Social network

img

Archivio articoli

Avevamo elencato diversi dettagli del piano nel precedente articolo. Sono state appena rese note le tavole del Piano della Mobilita’ Dolce, oggi mostrate in cartaceo durante l’evento di presentazione. IMG_20150228_105219

  • Tav 1 – Rete ciclabile comprensiva degli itinerari di P.R.G., itinerari esistenti e di progetto
  • Tav 2 – Rete dei percorsi ciclabili suddivisi per itinerario – ogni percorso è evidenziato da un colore e una lettera
  • Tav 3 – Piano della rete ciclabile con relativo crono-programma
  • Tav 4 – Piano della rete ciclabile integrato con il sistema della mobilità esistente e di progetto (ferrovie, linee tranviarie, fermate metro, parcheggi e bike sharing)
  • Tav 5 – Rete ciclabile e poli di attrazione

Continua a leggere

È in corso l’evento di presentazione del nuovo Piano della Mobilità Dolce di Palermo, annunciato diversi metri addietro dall’assessore Giusto Catania.

Seconda (e ultima) giornata di consultazione a cui il Comune è arrivato con tavole progettuali e scelte più o meno definite.
Ultimo passaggio prima del passaggio in giunta.
Questo piano diventerà parte integrante del PRG.

Entro Marzo si vuole approvare il piano. Cronoprogramma con step e consegne entro 6 mesi, 1 anno, 2 anni, oltre 2 anni.

- Ci saranno scelte di tipo manutentivo, cercando di recuperare e rendere più visibili le piste esistenti.
- Realizzazione di nuove piste (seguiranno tavole esplicative).
- Individuazione di alcune corsie preferenziali per il bus da destinare anche a corsie ciclabili. La selezione avverrà seguendo quelle corsie dove la frequenza del tpl è più scarso.

image

Tutto il sistema progettato fin qui insiste nella sinergia tra la ciclabilità e i principali punti attrattori e i parchi. Saranno individuati circa 20 percorsi ciclabili opportunamente numerati per aumentare la riconoscibilità degli stessi.
Secondo le previsioni del piano si passerà da 20 a 100 km di piste ciclabili.

L’obiettivo prefissato dal Comune è quello di aggiornare il piano dopo due anni dalla sua entrata in vigore.

Il piano consentirà legislativamente di riconoscere le piste come tali al fine di poter multare le infrazioni che avverranno su di esse.

È stato fatto un riferimento temporale al Bike Sharing: -147 giorni. Immaginiamo al lancio del servizio. Con economie di progetto si arriverà a 500 biciclette (rispetto alle 420 iniziali) e 40 stalli.

Una considerazione finale: l’evento e’ stato presentato come un momento di consulta, ma i percorsi ciclabili contenuti nel piano sono stati relegati a delle tavole appese che potevano essere consultate inevitabilmente soltanto prima o dopo l’evento stesso. Per questo motivo e’ stato impossibile discutere nel merito degli stessi.
Si e’ proceduto ad una presentazione e ad uno spazio domande ovviamente piu’ generico.
A breve verranno rese pubbliche anche digitalmente queste tavole progettuali. Rimane da capire se il Comune prevedera’ un ulteriore periodo dedicato alla segnalazioni a partire da questa bozza, oppure no.
Sarebbe indispensabile, visto che la presentazione odierna era l’ultimo atto di “consultazione”.

Oggi sabato 28 febbraio alle ore 10.00, presso la Reale Fonderia (piazza Fonderia alla Cala), si svolgerà un incontro pubblico, con associazioni e cittadini, per presentare idee e progetti in vista della definitiva redazione del “piano della mobilità dolce”.

Sarà l’occasione per un confronto sulla nuova rete di piste ciclabili della città di Palermo.

 

Continua a leggere

Nuove immagini di piazza Scaffa dove sono in corso di completamento le operazioni di montaggio degli archi portanti. E’ prossimo il varo dell’intera struttura che, con la tecnica a spinta, verrà poggiato fino alla sponda opposta.

Ringraziamo G.R. per le foto.

 

10360844_1010886105608036_464581413018446866_n

Continua a leggere

Oggi vogliamo porre la vostra attenzione su una strada che potrebbe migliorare di molto la viabilità di una quartiere come quello di Brancaccio Residenziale e di Via Giafar, con il suo traffico pesante.

Parliamo quindi di Via Giuseppe Pianell, strada che da Corso dei Mille potrebbe agevolmente collegarvi a Via Filippo Pecoraino.

La strada, avente tutta la stessa denominazione, presenta due tratti non completati. In uno dei due tratti è presente da parecchi anni una gru; nel secondo tratto è presente l’unico edificio che potrebbe comportare qualche adempimento burocratico in più, però si tratta, almeno da quanto si nota dalle immagini satellitari di un magazzino o comunque una costruzione per uso non abitativo.

Pianelli

Continua a leggere

Inizieranno stasera le operazioni di posa del terzo sovrappasso pedonale lungo viale Regione Siciliana (ore 22 circa). Il nuovo sovrappasso di via La Loggia, di cui sono state già realizzate entrambe le torri, permetterà il transito ai pedoni in totale sicurezza. Proprio su una delle torri che si affaccia sul lato monte, sono state create apposite feritoie con vetrate per consentire alla cittadinanza di ammirare i tanti scempi edilizi che insistono in quell’area.

La foto ritrae l’installazione del primo sovrappasso pedonale.

 

Continua a leggere

Salve, con queste foto vorrei far conoscere a tutti fino a dove può arrivare la creatività di alcuni palermitani che pur di trovare un posto per la propria auto la parcheggerebbero ovunque in barba a tutte le regole e buon senso.
Osservando queste immagini scattate di fronte la scuola Castellana (in via Castellana appunto e in più giorni verso le 7.45 del mattino), potete notare tutta la sfrontatezza e la non curanza nel parcheggiare l’auto sopra il marciapiede (largo appena un metro e mezzo) e tra due alberi!

[1]WP_20150217_001

Continua a leggere

Dopo appena 2 mesi, è tutto pronto per la riapertura di via Pacinotti che avverrà fra oggi pomeriggio e la giornata del 26 Febbraio. I lavori hanno consentito di realizzare dapprima il nuovo collettore che impedirà i ben noti allagamenti in zona durante gli acquazzoni, e successivamente la piattaforma tranviaria.

Foto di Davide Greco

15883_10153063287564654_2665741678219283879_n

Continua a leggere

Demetra a r.l. | P.Iva: 06000720828

Le più svariate attività ricreative sportive, artistiche e culturali nella città di Palermo sono essenziali per la crescita dei nostri ragazzi e permettere loro di crearsi un-identità forte. La mobilità e l'oridne cittadino è in parte influente in questo come l'apparato socio-politico cittadino. I passatempi degli adulti col tempo si definiscono sempre più e possono andare dalle partite a calcetto con amici a giochi da tavolo la domenica pomeriggio. Da qualche tempo si sono affacciate sullo scenario contemporaneo diverse opportunità di giocare online,accompagnate dallo stesso coinvolgimento e passione.

Sondaggio

Palermo vive tra la sporcizia: di chi le maggiori colpe?

  • Palermitani incivili (58%, 2.792 Votes)
  • Totale assenza di controlli e sanzioni per chi sporca (29%, 1.407 Votes)
  • Servizio comunale di raccolta e pulizia carente (13%, 605 Votes)
  • altro (0%, 27 Votes)

Total Voters: 4.831

Loading ... Loading ...
Devi essere loggato per inviare un commento
Leonardo
(venerdì, feb 27, 2015 10:06 PM)
Rifiuti: 128 mln di tasse, ma la città resta sporca.
Nel 2014 si è assentato per malattia l’83 per cento del personale. http://palermo.repubblica.it/cronaca/2015/02/27/news/rap-108312098/
loggico
(venerdì, feb 27, 2015 02:06 PM)
Decathlon al conca d’oro pare cosa certa..

1 · 2 · 3 · 4 · 5 · »

Ultimi commenti

  • cirasadesigner { Sinceramente credo che l'approccio non sia dei più corretti, se si vuole spingere vero questo ... } – feb 28, 6:41 PM
  • giuseppe83 { Finalmente! Vorrei solo capire perchè non sia previsto un breve tratto di pista ciclabile che ... } – feb 28, 5:15 PM
  • Sfakias { Bello vivere nel mondo delle idee. } – feb 28, 1:34 PM
  • huge { E cosa c'entra questo con i lavori al ponte di piazza Scaffa?? } – feb 28, 12:41 PM
  • ligeiro { qualcuno mi spiega la mania palermitana di inaugurare tutto quello che ancora non è funzionante?? } – feb 28, 12:23 PM
  • Older »

Info Traffico

Acquario di Palermo: parla l’arch. Piras

Meteo

_________________