Social network
img
Archivio articoli

Ieri seconda giornata di pedonalizzazione lungo l’asse viario Ruggero Settimo-Maqueda Quattro Canti.

La scorsa settimana avevamo sottolineato un problema  in via Maqueda, dove si era creato un “vuoto” in cui la gente non andava rispetto alla marea umana sul tratto Piazza Verdi-Ruggero Settimo.Avevamo anche annunciato una serie di iniziative atte a rendere più creativa ed attrattiva la zona pedonale in quel tratto.

Grazie anche al  notevole intervento del Comitato Spazio Pubblico, vi mostriamo il risultato di come sia possibile mutare la situazione:

 



 

 

httpv://www.youtube.com/watch?v=tW3RjjXdL0g

 

I commercianti si schierano a favore ma chiedono un aiuto a tutti per far leva sugli amministatori affinchè si agisca  proprio su quella zona (lampioni spenti, cestini pieni, aiuole mancanti, ecc. ma anche i cortei e scioperi che percorrono sempre questa strada). Ed anche la presenza discontinua di vigili e transenne.Sono ad ogni modo importanti indicazioni su come muoversi per il futuro e stimoli a continuare a fare meglio. Di certo non trascureremo niente.

19 risposte a Pedonalizzazione Centro Storico: un successo condiviso, e che continua

  • marcozs Identicon Icon marcozs scrive:

    perchè non uno speaker’s corner il sabato pomeriggio in via maqueda?
    è divertente, attira gente e non costa nulla!

  • fabdel Identicon Icon fabdel scrive:

    nella prima foto c’è un auto che sta attraversando!?!

  • fabdel Identicon Icon fabdel scrive:

    mette un po’ tristezza messa a confronto con realtà come queste (grand place bx) http://i50.tinypic.com/k6s84.jpg http://i50.tinypic.com/28s8qdu.jpg
    ma è già un primo passo :)

  • IoGomesio Identicon Icon IoGomesio scrive:

    tempo fa in via ruggero settimo ho visto un complesso (suppongo di etnia rom) di fiati ECCEZIONALE, erano davvero molto bravi e suonavano instancabilmente. Sarebbe bello se si mettessero anche loro a suonare in via maqueda

  • marce982 Identicon Icon marce982 scrive:

    Mi pare ovvio che la zona compresa tra via Cavour e piazza Castelnuovo sia più trafficata. Ci sono molti negozi che tirano molto e soprattutto (e qui colgo l’idea della mia compagna) c’è McDonald che attira molti giovani e ragazzi.
    Io credo che le soluzioni possibili in via Maqueda siano molteplici, ma mi muoverei in questo modo:

    1. pedonalizzazione completa con pavimentazione, aiuole, aree di sosta con panchine, lasciando soltanto lo spazio per il percorso di un bus navetta continuo che si muova avanti e indietro lungo tutto l’asse pedonale;
    2. animazione della zona con iniziative artistiche come le band o i solisti o gli artisti di strada, pittori ecc.;
    3. incentivazione delle attività di ristorazione (pub e bar in primis) che si possano affacciare sull’area pedonale e sopratutto, apertura di un McDonald o di un Burger King che possa configurarsi come nucleo di aggregazione (quello che oggi fa McDonald in piazza Castelnuovo).

    Al momento, la via Ruggero VII raccoglie più gente perché è una sorta di centro commerciale naturale. Via Maqueda è fatiscente e non ci esercizi commerciali di interesse diffuso (tranne sporadici casi). Quindi gli interventi dovrebbero essere mirati alla pulizia, anche architettonica, della zona e alla diversificazione rispetto a quello che già offre via Ruggero VII. Credo che al momento le due realtà non siano neppure lontanamente paragonabili. Non ci sono dubbi che la zona dovrebbe essere valorizzata, necessita di una ristrutturazione notevole senza la quale non potrà fare altro che continuare a languire.

    P.S.
    Ieri sono stato per la prima volta al Forum: non fa per me.

  • Otto Mohr Identicon Icon Otto Mohr scrive:

    Ragazzi, posso essere una voce fuori dal coro, ma a mio parere le cose andavano meglio solo in questo tratto di via Maqueda…dal Teatro Massimo all’area Quaroni, posso assicurare che nell’arco di 3 minuti ho contato 17 auto e 26 motorini che transitavano indisturbati e con un arroganza indicibile….inoltre ho visto molti negozi compleamente vuoti.
    Probabilmente son capitato lì nel momento non giusto, ma io vi sto raccontando ciò che ho visto.

  • emmegi Identicon Icon emmegi scrive:

    Da Repubblica di oggi (nel quale è pure citato Mobilità Palermo con le 4 domande poste a Helg ;) )
    “I vigili, arrivati in via Maqueda, hanno allargato le braccia: C’ erano pochissimi uomini, come ogni sabato, e quasi tutti sono stati dirottati dal comando di via Dogali a fluidificare il traffico nei pressi del centro commerciale Forum Palermo”

  • mao879 Identicon Icon mao879 scrive:

    Fadbel, ho visto il modello a cui ti riferisci, ma credo sia piu’ un’attrattiva estemporanea piuttosto che permanente, detto questo credo che sulla tristezza della nostra area pedonale non ci siano dubbi, ma e’ anche vero che si deve pur iniziare,e’ questo e’ lodevole. Io credo che il nostro modello debba fare riferimento a realta’ tipo CATANIA, FIRENZE, TORINO, MILANO molto piu’ vicine alla nostra e’ sicuramente praticabili. Il primo passo dovrebbe essere pavimentazione sino alla piazza “quattro canti” a scapito del volgare betume che in centro storico pedonabile e’ un pugno nell’occhio, e di conseguenza arredo urbano come fioriere cestini in ghisa e panchine dalla forgia gradevole che se abbinato ad un progressivo restauro delle facciate del centro illuminante con luci artistiche renderebbero in nostro centro FAN-TA-STI-CO. Tutto cio’ e’ gia’ praticato nelle citta’ che ho mensionato prima e la pavimentazione con opportuni materiali non esclude il transito di mezzi pubblici o di auto in caso di necessita’ di stabilire una pedonalizzazione alterna (io auspico permanente) Viva la nostra citta’.

  • freddie80 Identicon Icon freddie80 scrive:

    Bellissimo. Da notare però che in tutte le foto e nel video è sempre presente qualche motore/auto posteggiati sul ciglio della strada. Doppia infrazione, prima perchè è divieto di sosta e poi perchè è area pedonale…come vuole il copione nessuna sanzione, i vigili hanno paura della reazione dei proprietari e preferiscono far finta di non vedere.
    Martedì 24 novembre ore 18 circa ho assistito ad una scena clamorosa, c’erano 2 vigili all’incrocio tra via maqueda e corso tukory. Arriva da piazza giulio cesare un “toco” con una punto sulla corsia preferenziale (prima infrazione), supera quindi tutte le auto incolonnate al semaforo rosso, arriva all’incrocio e passa CON IL ROSSO (seconda infrazione) davanti ai vigili svoltando a sinistra per via oreto (deviazione vietata, terza infrazione),immettendosi sulla corsia preferenziale di via oreto (quarta infrazione). Il vigile quando lo ha visto arrivare col rosso ha timidamente alzato la paletta dicendogli “fermo!” ma quello gli avrà fatto una pernacchia e non si è fermato. Sapete che hanno fatto i 2 vigili? hanno preso la targa secondo voi? ma quando mai, niente vitti e niente sacciu, si sono girati dall’altra parte ricominciando a dirigere il traffico…

  • IoGomesio Identicon Icon IoGomesio scrive:

    @freddie80
    l’avissi vistu io c’avissi sparato. I vigili le multe le sanno fare solo ai nobili messi in seconda fila in via Gaetano Daita.. Secondo me dovrebbero inventare un nuovo metodo per fare i verbali, al fine di evitare cose troppo “vistose”, lamenti e suppliche (o minacce) da parte dei multati nei confronti dei vigili: questi, secondo me, dovrebbero essere autorizzati a fare le multe senza il dovere di mettere il BIGLIETTINO del verbale sul parabrezza, facendo -in maniera velocissima- delle fotografie all’auto per testimoniare il fatto. Tanto, se stai compiendo un’infrazione -a meno che tu non sia ignorante o distratto- lo sai: nel giro di qualche mese ti vedi arrivare a casa il papello, con tanto di foto sviluppate, e DEVI pagare. Ovviamente la cosa potrebbe funzionare quasi esclusivamente per le macchine in sosta, però sarebbe già una gran cosa.. Se i vigili hanno paura (è assurdo che sia così, ma dobbiamo confrontarci con la realtà) questo sarebbe un modo per fargliela passare senza che il coraggio aumenti.

  • huge Identicon Icon huge scrive:

    La cosa assurda è che nel 2009 i vigili vadano ancora in giro col taccuino da compilare a mano! Basterebbe un semplicissimo dispositivo elettronico dove inserire il numero di targa, via e selezionare l’infrazione commessa. La multa verrebbe automaticamente memorizzata (col non indifferente vantaggio che arrivati in centrale niente dovrà essere trascritto, ma verrà tutto automaticamente scaricato nel computer centrale) e un semplice “scontrino” verrebbe rilasciato a mo’ di ricevuta da mettere sul parabrezza, se proprio questo passaggio è necessario (tanto quella ricevuta non ha alcun valore legale, l’unica cosa che conta è il verbale che arriverà a casa).
    In questo modo si otterrebbero velocità e semplicità.

  • inquilino Digiovanni Identicon Icon inquilino Digiovanni scrive:

    adesso io adotto la tecnica dell’UMILIAZIONE,
    quando noto qualcosa che va fuori le regole, lo faccio notare a colui che ha commesso il fatto…ad alta voce, coinvolgendo indirettamente anche coloro che ascoltano così da renderli partecipi (anche se comunque l’omertà…) che certe cose non vanno fatte perchè è comportamento incivile.
    sentirsi umiliato non piace a nessuno!
    al vigile che parla con il collega in auto vicino le auto in doppia fila, al cliente che vuole entrare con il cane al supermercato, al fruttarolo abusivo sul marciapiede davanti i commercianti che pagano per i locali in affitto…e così via

  • Simix Identicon Icon Simix scrive:

    Uso anche io la stessa tecnica…..come godoooo!!!!

  • Frank Identicon Icon Frank scrive:

    per freddie80
    lasciare l’avviso da parte dei vigili non è obbligatorio anzi è una cortesia che fanno

  • Andrea Bernasconi Identicon Icon Andrea Bernasconi scrive:

    Posso lanciare un ipotesi di lavoro per questo movimento?
    Sulla scia della maggiorparte delle città europee, in cui al centro storico pedonalizzato hanno accesso solo… i tram… perchè non lavorare su questa ipotesi? Mi spiego meglio: dite che i commercianti sono dalla parte della chiusura alle auto, dite anche che uno dei problemi maggiori per la pedonalizzazione del centro è l’alternativa di trasporto…. Bene.
    Visto che i lavori del tram procedono alcremente, perchè non sondiamo il terreno e vediamo cosa ne penserebbero i commercianti circa una possibile chiusura al traffico veicolare e introduzione di un asse tranviario (con ripavimentazione, ovvio, a basolato) dell’asse di via maqueda/ruggero settimo, dalla stazione centrale fino al politeama?
    In pratica si tratterebbe di servire l’asse del centro storico solo con tram, cosa che avviene in moltissime città europee.
    So dei progetti del metrò ma, al di là del fattp che posare una linea tranviaria ha costi e tempi diversi di una rete metropolitana sotterranea… non prendete il tram come un “doppione” del metrò, esso avrebbe utenze e funzioni diverse.
    Tra l’altro, visto le “idee” dell’Amat circa una linea che passi sul lungomare… beh, si potrebbe creare un nuovo anello, stavolta tranviario, e si darebbe al centro storico un mezzo davvero alternativo, sicuro, ecologico, ad alta frequenza e moderno.

    Che ne pensate? vediamo cosa ne pensano i commercianti? Se avessimo loro dalla nostra parte… beh, il discorso potrebbe prendere pieghe interessanti…

  • Antonio Beccadelli Identicon Icon Antonio Beccadelli scrive:

    A mio parere, occorrerebbe cominciare a ragionare sulla chiusura permanente della “croce barocca” (gli assi Cassaro-Maqueda per intenderci). Al di là di alcuni “ordini di scuderia”, ho notizia (non so quanto statisticamente utile) che anche molti commercianti sarebbero d’accordo. Naturalmente un tale intento richiede un massiccio implemento dei mezzi pubblici e, forse, ma non necessariamente, la realizzazione di almeno un altro parcheggio sotterraneo (ad esempio sotto la cosiddetta “area Quaroni” che in superficie vedrei bene come area verde attrezzata).

  • huge Identicon Icon huge scrive:

    I parcheggi sarebbero previsti e anche in ottime posizione per un interscambio tra auto e mezzo pubblico: piazza Sturzo, alle spalle del Politeama e piazza Giulio Cesare, alla stazione centrale.
    Il primo sarebbre a due passi dalla futura (2012) stazione Politeama dell’anello, il secondo, essendo a pochi metri dalla stazione, permetterebbe l’interscambio con il passante (2012) e la linea 1 del tram (2011).
    L’area Quaroni è troppo “dentro” il centro per poterla far diventare un parcheggio. Le auto devono essere lasciate ai bordi del centro storico.

  • emmegi Identicon Icon emmegi scrive:

    Sarebbe meglio aprire un nuovo argomento, ma in mancanza lo scrivo qui.
    Ecco il testo dell’ Ordinanza sulle targhe alterne che entrerà in vigore lunedì 7 dicembre.
    http://www.comune.palermo.it/comune/uffici/traffico_autority/o_s_494_targhe_alterne.pdf

    Qui le strade lungo le quali è valida:
    http://www.comune.palermo.it/comune/uffici/traffico_autority/targhe_alterne_2009.jpg

    ATTENZIONE: dentro e fuori il perimetro vigono le restrizioni !!

  • emmegi Identicon Icon emmegi scrive:

    Ho scritto in maniera non chiara:
    sul perimetro evidenziato nella mappa può circolare qualsiasi veicolo

Lascia un Commento

Demetra a r.l. | P.Iva: 06000720828
Sondaggio

Palermo vive tra la sporcizia: di chi le maggiori colpe?

View Results

Loading ... Loading ...
peppe2994
(lunedì, set 22, 2014 12:50 PM)
@mediomen:
E’ veramente assurdo, per la precisione il distributore che hanno all’amat impiega 2 ore e mezza per ogni vettura e non riesce a fare il pieno per mancanza di pressione.
E quindi i bus rimangono fermi.
DanielePanormus
(lunedì, set 22, 2014 07:38 PM)
Ma dell’acquario se ne sa qualcosa?
peppe2994
(lunedì, set 22, 2014 10:24 PM)
Vedere per credere, stanno pulendo meglio di come farebbe Mastro Lindo :o
http://www.monrealenews.it/images/gallerie/2014/09/pulizia_panoramica/01.JPG
Dove passano i commissari splende tutto in vista del bollino UNESCO.

1 · 2 · 3 · 4 · 5 · »
Devi essere loggato per inviare un commento
Ultimi commenti
  • domtao { Avete fatto bene a gettare la classica "Pietra nello stagno". Per secoli siamo stati abituati ... } – set 23, 9:54 AM
  • Athon { Penso che se in qualche sito di interesse turistico, qualcosa non funziona al meglio, chi ... } – set 22, 7:37 PM
  • Franco 1 { Metropolitano la data del 2018 fine lavori lotto B. Per i lotti A e C ... } – set 22, 6:17 PM
  • marko90 { non capisco come mai i lavori in alcune fermate,come guadagna,sono totalmente fermi da giugno... } – set 22, 6:08 PM
  • peppe2994 { "TRAM ?……..meglio non parlare….." Invece parliamone. Troppo comodo lanciare la pietra e tirarsi indietro... } – set 22, 4:00 PM
  • Older »
Info Traffico
Il primo viaggio del tram di Palermo
Meteo
_________________