Social network
img
Archivio articoli

Torniamo a parlare di cordoli, ma stavolta di quelli che sono pericolosi per l’incolumità degli automobilisti, dei pedoni e dei ciclisti.

Non sempre infatti, i cordoli sono utili, specie se si mantengono in questo stato di abbandono.

Riportiamo la segnalazione di Brecht:

Un’altro problema che voglio portare alla Vostra conoscenza sono i pericolosi cordoli di Viale dell’Olimpo che secondo la mente “eccelsa” di qualche politico/tecnico del comune di Palermo, dovevano servire a delimitare una pista ciclabile(!).

 Oggi sono di una pericolosità inaudita tra l’altro inservibili, occorre senza indugi rimuoverli; lo faranno i “nostri” amministratori? 

Un cordiale saluto

(clicca sulla foto per vedere le altre foto)

10 risposte a I pericolosi cordoli di viale dell’Olimpo

  • Beny980 Identicon Icon Beny980 scrive:

    magari il papa passa da via dell’olimpo per tornarsene a casa sua e li levano…e magari sistemano pure le palme

  • Daniele Identicon Icon Daniele scrive:

    Una citta dove manca la manutenzione ordinaria a tutti i livelli!!!

  • antony977 Identicon Icon antony977 scrive:

    Dopo alcuni incidenti mortali dello scorso anno, la Circoscrizione si era promessa di intervenire e far leva sugli uffici competenti.
    Chiacchiere come al solito!

  • pepposki Identicon Icon pepposki scrive:

    Il problema non sono i cordoli, ma la manutenzione praticamente assente e l’inciviltà delle macchine che ci passano sopra per posteggiare, infischiandosene delle strisce di parcheggio tracciate per terra. Poi non capisco come quei cordoli possano essere pericolosi per le macchine ed i motori visto che in teoria sono messi in una zona dove le macchine ed i motori non dovrebbero passare, stessa considerazione per i pedoni, come si evince dalla foto, sopra le striscie pedonali cordoli non ce ne sono… alla fine se tutti si coportassero come si deve, quei cordoli sarebbero un’ottima segnaletica per delimitare una pista ciclabile, ma siccome siamo a Palermo e l’amministrazione se ne frega, cosi come i palermitani incivili, quella che poteva essere un’ottima infrastruttura creata in economia è diventato il solito obbrobio..
    @ Antony gli incidenti mortali non sono certamente dovuti ai cordoli, ma ad un ‘insieme di concause…metti le auto che corrono…metti i motori che corrono e che sii divertono ad impennare…basta un secondo di distrazione che un momento di stupidità diventa tragedia

  • trunk Identicon Icon trunk scrive:

    Caro Pepposki da quello che scrivi mi accorgo che non sei un ciclista. Ti invito ad una uscita in bici per farti toccare con “la ruota” quanto sono pericolosi i cordoli. Quella pista in quel modo non si doveva realizzare “si manciarunu i picciuli”.

  • antony977 Identicon Icon antony977 scrive:

    @Pepposky, si infatti mi riferivo a degli incidenti non dovuti di certo ai cordoli.Anche l’associazione Palermo Ciclabile si era espressa pure a favore dei cordoli.Però lasciare queste piste in tali condizioni: o le fai a dovere e sistemate oppure niente

  • pepposki Identicon Icon pepposki scrive:

    @ Trunk mi dispiace confutare la tua tesi ma sono un ciclista, magari non esco ogni giorno in bici, ma soprattutto in estate mi piace prendere la bici, tanto è vero che l’anno scorso ho partecipato a “Ditelo a RGS” per segnalare lo stato di degrado delle piste ciclabili di viale margherita di savoia a mondello..Da un punto di vista ingegneristico quel cordolo è appositamente studiato per delimitare le piste ciclabili http://www.ecolcalabra.com/segnaletica/sicurezza/cordoli.htm e viene usato anche in molte città europee…il problema è la mancanza di manutenzione a Palermo. Poi riguardo al problema di toccare con la ruota il cordolo, può anche capitare ma vorrei ricordare che le piste ciclabili sono delle infrastrutture pensate per passeggiare e non per correre in bici, e ciò, in teoria, dovrebbe limitare il pericolo di toccare con la ruota il cordolo. Concludendo la possibilità che accada un incidente e soprattutto la gravità di esso è direttamente proporzionale alla mancanza di attenzione dei soggetti coinvolti nell’incidente, se i ciclisti, gli automobilisti, i pedoni e i motociclisti fossero attenti e prudenti quando si è per strada il numero di incidenti sarebbe nettamente inferiore.

  • trunk Identicon Icon trunk scrive:

    I percorsi ciclabili non devono assolutamente essere delimitati da cordoli, ribadisco la loro pericolosità. Invito a vedere le piste realizzate a Moncaco di Baviera, Lucerna, Amsterdam, Berlino, Vienna….Quella di Via dell’Olimpo non solo è pericolosissima per via del cordolo, ma anche per la dimensione in larghezza, per il fondo stradale pieno di avvallamenti e buche, per la presenza di tombini, per la sporcizia, tutto più di tutto. Questa, purtroppo, è la Città della Farsa.

  • pepposki Identicon Icon pepposki scrive:

    @ trunk che la nostra palermo sia la città delle farse si sa….basti guardare lo schifo delle altre piste ciclabili…migliaia di euro spesi ed una manutenzione assente, cosi come i controlli che ne pregiudicano l’utilizzo visto che tali piste vengono scambiate per posteggi di auto e motori.
    Che la pista ciclabile in via dell’olimpo sia uno schifo si sa, ma non imputiamo tale colpa ai cordoli che per di più sono appositamente pensati per tale utilizzo, lo schifo di tale pista è determinato dall’assenza di manutenzione dei cordoli,del fondo stradale e dalla mancanza di diserbamento delle sterpaglie che crescono rigogliose.
    Da appassionato della bici,non chiederei al comune la rimozione dei cordoli con la soppressione della pista ciclabile,ma semmai chiederei maggiore manutenzione e controlli.

  • trunk Identicon Icon trunk scrive:

    Con quale criterio “ingegneristico” si realizza una pista ciclabile, da un lato il marciapiede e dall’altro un cordolo, della larghezza di un metro circa ? se un ciclista volesse superare un’altro che gli sta davanti cosa deve fare, deve scendere, fare la corsetta a piedi e …… cosa da matti. Si sono “ammuccati” a quanto pare 100.000 € per fare questa grande porcata.

Lascia un Commento

Demetra a r.l. | P.Iva: 06000720828
peppe2994
(mercoledì, apr 23. 2014 11:49 AM)
Che mi sono perso? Hanno approvato un acquario a Termini Imerese:
http://palermo.repubblica.it/dettaglio-news/-/4489224
@serenatudisco
(mercoledì, apr 23. 2014 03:54 PM)
Avete visto le 19 antiche Porte di Palermo su Google Maps? http://goo.gl/DhhDXC
gomez
(giovedì, apr 24. 2014 11:11 AM)
@Irexia Trenitalia è societa privata e puntano alle soluzioni dove è possibile fare maggior profitto. Sono le Regioni che devono assicurare i servizi nelle aree meno coperte con i contratti di servizio (continua)..
gomez
(giovedì, apr 24. 2014 11:13 AM)
@Irexia Contratti di servizio come questi: http://www.miol.it/stagniweb/sfr12c.htm – Quindi in sostanza il problema è sempro lo stesso le istuzioni non fanno niente per il cittadino..

1 · 2 · 3 · 4 · 5 · »
Devi essere loggato per inviare un commento
Ultimi commenti
  • gomez { Bisogna dire all'Amat che i sistemi informativi a bordo vanno utilizzati e non lasciati all'abbandono ... } – apr 24, 11:28 AM
  • Fabion54 { Questi nuovi autobus sostituiranno quelli esistenti e vecchiotti o arricchiranno l’autoparco Amat? } – apr 24, 11:14 AM
  • blackmorpheus { @gomez ma sì! al diavolo questi "pseudo-ecologi sti" :D Coliamo di cemento l'intera città, che tanto ... } – apr 24, 11:12 AM
  • Fabion54 { Da quello che so, il Coime utilizza la zona di Villa Forni come deposito di ... } – apr 24, 10:37 AM
  • gomez { A me piace la monorotaia (ovviamente non quella dei Simpson :D ) Non capisco questa ... } – apr 24, 10:31 AM
  • Older »
Info Traffico
Meteo
_________________