Social network
img
Archivio articoli

Ci troviamo in zona Policlinico. Riportiamo la segnalazione di Ing. M.:

vorrei ricordare il problema dell’occupazione abusiva dei marciapiedi da parte dei commercianti, con particolare riferimento a molti fruttivendoli.

Allego alcune foto scattate sul marciapiedi di Via Rocco Jemma, zona Policlinico, per mostrare come il marciapiedi sia quasi completamente occupato dalle cassette di frutta depositate dai titolari delle botteghe, per “meglio mostrare la merce”, come da loro stessi dichiarato.

Il problema sta nel senso del pudore di ciascun commerciante, infatti se uno si limita ad occupare circa metà del marciapiede, lasciando poco meno di 2 metri di spazio per i passanti, un altro, senza pudore, lo occupa quasi interamente.

Lo spazio residuo di circa 1 metro è a mala pena sufficiente per il passaggio di una carrozzella.

Peccato però che tale “budello” di marciapiede residuo sia impegnato dai clienti del fruttivendolo in attesa di essere serviti, pertanto donne con passeggino e disabili devono attendere pazientemente che la gente si sposti, magari anche un pò scocciata, per consentirne il passaggio.

Tali irregolarità dovrebbero essere sanzionate dalla polizia municipale, che può anche ritirare la licenza al commerciante nel caso venga reiterata. Sappiamo bene però che pretendere che i Vigili Urbani a Palermo facciano rispettare le leggi è praticamente un’utopia.

Aggiungo una curiosità: sarà un caso che il fruttivendolo che occupa interamente il marciapiedi sia anche il “parcheggiatore” della piazzetta Durante, antistante il Policlinico? Viene seriamente il dubbio che abbia il minimo senso della legalità…di sicuro ha quello dell’impunità.

Saluti,

Ing. M.

18 risposte a Vietato camminare nei marciapiedi

  • skynet105 Identicon Icon skynet105 scrive:

    Per rimanere in zona inoltre aggiungerei la terribile situazione creata dalle macchine in seconda fila in via Ernesto Tricomi, in grado di bloccare il traffico nel caso in cui due mezzi voluminosi dovessero incrociarsi.

  • Licancabur Identicon Icon Licancabur scrive:

    Nell’assenza o peggio nella connivenza delle autorità preposte al controllo e al sanzionamento di tale pratiche illegali diffuse, l’unico strumento che resta al cittadino, oltre al segnalarlo come voi fate in maniera egregia in questo sito, è quello di votare alle prossime municipali chi metta nel suo programma, e lo dimostri anche prima della campagna elettorale, l’impegno concreto a rimuovere e non tollerare questo stato di illegalità diffuso radicato nel palermitano e fomentato da questa indegna e irresponsabile classe dirigente. Il voto è l’arma più potente del cittadino, specialmente quando si aggrega con altri che la pensano come lui e che sono stanchi dei compromessi.

  • Metropolitano Identicon Icon Metropolitano scrive:

    Via Zandonai è sorella di Corso F. Aprile date le doppie file ambo i lati. Una grande vena ridotta ad un budello per questi incivili e per gli scarsi controlli in zona.

  • pinowolf Identicon Icon pinowolf scrive:

    Scusate ma dove sta la notizia? Tutta Palermo è cosi, le persone sono costrette a camminare per strada visto che i marciapiedi sono di proprietà di commercianti e automobilisti. Ognuno fa quello che cavolo gli pare e piace, e dobbiamo “assupparcelo” perchè chi deve tutelarci pensa a tutelare solo le proprie tasche. La vera alternativa qual’è? Farsi giustizia da soli? Essere più MAFIOSI di loro?

  • Licancabur Identicon Icon Licancabur scrive:

    La grande notizia pinowolf è che la gente come te, si deve svegliare! Deve pretendere un servizio decente come lo pretende da te “il tuo principale”. Il cittadino paga questi amministratori per amministrare, se loro non lo fanno o lo fanno male, il cittadino consapevole che vuole bene alla sua città, a se stesso e ad ai suoi figli, cerca di far si che i suoi figli abbiano un futuro migliore del suo, invece di pensare: ” purtroppo caro figlio, io ho vissuto nella merda e per te sarà lo stesso, non c’è niente da fare!” . Ed invece, caro pinowolf il da fare c’è e si chiama IMPEGNO CIVILE, nessuna tua lamentela d’ora in avanti sarà ascoltata se viene da un ignavo che accetta lo status quo senza provare ad intervenire per modificarlo.SVEGLIA!

  • Luca Identicon Icon Luca scrive:

    Recentemente c’e’ stata la storia dei gazebo abusivi in citta’…praticamente tutti. Ora parliamo di negozi di frutta e Verdura e di sicuro molte altre attivita’ commerciali. Il fenomeno si estende a tutta la citta’.
    Come sempre il punto e’ non tanto conoscere l’esistenza di questi problemi, ma piuttosto cosa si fa/si e’ fatto per risolverli.
    Io direi nulla!!!
    Inutile al solito menzionare la mancanza di senso del dovere da parte di chi e’ pagato per controllare questi abusi!
    Licenziare, sospendere dal lavoro puo’ essere una soluzione?

  • mimusso Identicon Icon mimusso scrive:

    Palermo è un mega mercatino.
    Per accorgersene realmente basta guardare con occhio attento e critico qualunque percorso giornaliero che normalmente si fa con noiosa routine.

  • Freddie Identicon Icon Freddie scrive:

    @Licancabur
    Io invece la penso come Pinowolf, non mi posso fare il sangue amaro ogni giorno litigando coi vigili facendogli notare che non stanno facendo quello per cui sono pagati…come vedi addirittura abbiamo pubblicato foto di vigili http://www.mobilitapalermo.org/mobpa/2011/02/14/voi-potete-e-noi-no/ che in via roma hanno posteggiato l’auto con le quattro ruote sul marcipiede per andarsi a bere il caffè al bar (e non voglio neanche pensare che lo abbia fatto durante il turno di lavoro) e non è fregato niente a nessuno, neanche si fanno problemi a comportarsi come porci, non si fanno scrupoli. Io posso solo aspettare con ansia il giorno in cui la procura di palermo farà fare ai nostri vigili la fine che hanno fatto i loro colleghi di Marsala.

  • Metropolitano Identicon Icon Metropolitano scrive:

    Peccato che la maggior parte delle vittime ignora queste noiose abitudini di passare in mezzo alla strada per adattamento a questo problema, ma sempre problema reale è. Da automobilista quale sono, mi trovo costretto a suonare il claxon quando dei pedoni non usano il marciapiede. Quando vado a piedi segnalo spesso macchine in posizione irregolare o le scavalco con un bel salto sul cofano, perchè quasi tutte le macchine sul marciapiede hanno il cofano rivolto verso l’interno e siccome è la parte più bassa del veicolo i non-invalidi la potrebbero scavalcare sia pur con fatica, ma se non ci pensano gli agenti a multarli rimango solo io ad accusarli ed il disagio resta. Beh io intanto lo faccio, e rischio sempre di beccarmi un contro-rimprovero del tipo “va fatt i cazzi tua”. E poi magari sono io colui che attacca bottone, perchè tanto quelli non se ne rendono conto degli errori commessi dopotutto e sono io il rompiscatole. Alcune volte la mia segnalazione è implicita quando chiedo di chi è quella macchina parcheggiata sul marciapiede (per non scaturire un impulso di uno che rappresenta il sassolino nella scarpa, dato che per principio non mi piace fare lo scocciatore), anzichè lamentarmi espressamente perchè non trovo il colpevole. Tra me e gli indisciplinati purtroppo è in corso una sorta di guerra fredda.
    Ma alla resa dei conti ci deve pensare la polizia locale ad insegnargli la lezione. Fossimo tutti poliziotti (o sbirri, in gergo usato nei ghetti) a quest’ora tutti righerebbero diritto e non andrebbero a danni di terzi.

  • moscerino Identicon Icon moscerino scrive:

    purtroppo non ho il tempo di leggere tutti i commenti, ma vi invito a portare oltre i vostri atletici piedi anche delle carrozzine per bimbi o se vi va di fare i volontari di disabili, o diversamente abili come si vogliono chiamare oggi, ma la cui dignità è sempre disattesa, ad attraversare a piedi per i vari “salotti” di Palermo e farsi un’idea delle difficoltà che per alcuni sono insormontabili.
    propongo ai politici, agli ingegneri, agli architetti, ai geometri e alle maestranze di farsi un bel giro in carrozzina per handicappati e non solo a seguire le indicazioni dei manuali costruttivi … FORSE … capiranno

  • Metropolitano Identicon Icon Metropolitano scrive:

    infatti molto spesso sono le mamme con le carrozzelle a lamentarsi per questi porci e per i bidoni della spazzatura maldisposti.

  • pinowolf Identicon Icon pinowolf scrive:

    @Licancabur
    Se per impegno civile intendi non posteggiare su strisce, doppie file, marciapiedi o fare passare le persone sulle strisce oppure ancora non buttare niente per terra, o anche fare la fila educatamente,etc etc pensaci 2 volte prima di sentenziare sulla civiltà altrui.
    L’impegno civile non sanno neanche dove andarlo a cercare i nostri cari vigili, pagati dalle nostre belle tasche (perchè, sai ,pago pure le tasse), PER FARE CHE COSA? Te lo dico io: UNA BEATA MIN**A.

  • franz Identicon Icon franz scrive:

    Il palermitano è così abituato a questa realtà che non si accorge più delle illegalità presenti su tutto il territorio comunale. Bisogna svegliare le coscenze dei cittadini, ma purtroppo l’ignoranza, l’analfabetismo dilagante, in cui versa questa città, rende la cosa irrealizzabile. Per combattere questi fenomeni, basterebbe non servirsi più dei loro servizi, comprare presso quei negozi che sono in regola con le più basilari norme igieniche e civili; forse pochi si rendono conto che tale merce viene esposta giornalmente alle sostanze inquinanti che, a causa del traffico, vengono depositate sulla merce che finisce sulle tavole dei consumatori. Trenta anni fa mi meravigliai quando, in una cittadina del nord, entrai in una pescheria, dove i prodotti erano esposti all’interno del locale, dentro teche frigorifere e senza una goccia d’acqua a terra; allora la mia impressione fù negativa in quanto mancava quel folclore, i colori, gli odori e la munnizza sui marciapiedi cui siamo abituati; oggi devo dire che sono proprio questi trenta anni a fare la differenza tra la nostra pseudociviltà e il resto d’Italia.

  • Viajero Solitario Identicon Icon Viajero Solitario scrive:

    Scusate, questo vi sembra indecente? Allora cos’è via Parlavecchio/via del Vespro (praticamente dal curvone dell’ismett fino a fermata Vespri/ingresso Pronto Soccorso Policlinico).
    I fiorai sono i padroni della zona, tutti i marciapiedi sono occupati abusivamente da auto. Tutto ciò è permesso dai fiorai che come doppio lavoro fanno i posteggiatori (o ladri se non paghi il pizzo, ne so qualcosa avendomi aperto l’auto ben 7 volte, non sto scherzando). Non c’è un angolo per i pedoni, ogni mattina sono costretto a camminare in mezzo alla strada con le auto che mi vengono incontro. È tollerabile una situazione del genere? Nessuno ha mai fatto nulla. NULLA! Quella è una zona franca che andrebbe bonificata e le baracche dei fiorai rase al suolo!

  • pinowolf Identicon Icon pinowolf scrive:

    quoto Viajero Solitario, radiamo tutto al suolo

  • Irexia Identicon Icon Irexia scrive:

    @ Licancabur
    Finalmente qualcuno che è cosciente del proprio potere e dei propri diritti!
    L’Italia è una Repubblica democratica fondata sul lavoro.
    La sovranità appartiene al popolo, che la esercita nelle forme e nie limiti della Costituzione
    … Dice niente a nessuno?!

    @ franz
    Hai centrato il problema: l’ignoranza è il peggiore dei mali! Se sei ignorante sei facilmente manovrabile e sì… il palermitano è abituato perché non ha alternativa… purtroppo al male e al bene ci si abitua!
    Bisogna prendere coscienza della propria forza, non solo come cittadino elettore ma anche come consumatore.
    Io per esempio PRETENDO SEMPRE LO SCONTRINO!
    Se vogliamo cambiare questa città è necessario che ciascuno faccia la propria parte!

  • vins81 Identicon Icon vins81 scrive:

    Fatevi un giro tra via Nazario Sauro e Pizza Noce, le strade sono totalmente invase dai commercianti “in regola” o “abusivi”, tempo fà c’è stato un blitz della polizia municipale che ha sequestrato la merce sui marciapiedi, ma qualche settimana dopo la situazione è peggiorata, se prima del blitz in alcuni punti i commercianti lasciavano un metro libero, adesso hanno occupato tutto il marciapiede, non so se è una sfida alla polizia municipale, oppure la sicurezza che tanto chissà quando rifaranno qualche altro blitz.
    L’idea mia e che ormai a Palermo vige la regola “che chi si alza prima la mattina comanda”, e che chi rispetta le regole ormai sono in pochi e che questi pochi vengono visti come “gli stupidi” che pagano le tasse e che rispettano le regole, il furbo è ormai quello che lavora in modo abusivo e che fa quello che vuole fregandosene dell’altro.

  • salvods Identicon Icon salvods scrive:

    dopo tutte queste chiacchere, qualcuno per caso sa quale sia il numero della municipale?

Lascia un Commento

Demetra a r.l. | P.Iva: 06000720828
Sondaggio

Palermo vive tra la sporcizia: di chi le maggiori colpe?

View Results

Loading ... Loading ...
CinoMedium
(lunedì, ott 20, 2014 11:44 AM)
Tutti insieme possiamo migliorare il nostro territorio http://www.gdmed.it/paginaNotizia.php?idNotiziaDaAprire=23064
fabdel
(lunedì, ott 20, 2014 01:13 PM)
oggi il sindaco preso dalla sua solita ossessiva-compulsiva *inauguravite*, ha inaugurato questo vecchietto davanti allo stadio http://s29.postimg.org/xzd2n2i9z/ollando.jpg
fabdel
(lunedì, ott 20, 2014 01:57 PM)
ecco la statua del vecchietto inaugurata dal sindaco (che è veramente bravissimo a inaugurare targhe e statue) http://s14.postimg.org/k687hvbcx/ollando_inaugura_statua.jpg

1 · 2 · 3 · 4 · 5 · »
Devi essere loggato per inviare un commento
Ultimi commenti
  • peppe2994 { Manca la segnaletica. In ogni caso c'è abbastanza spazio per posteggiare l'auto, ovviamente non come ... } – ott 20, 7:19 PM
  • tanzyn { Ma nella quarta immagine si vedono 5 auto in sosta che occupano praticamente metà della ... } – ott 20, 7:09 PM
  • flegias { Osservando le ringhiere ho notato che non sono stati lasciati varchi in corrispondenza delle banchine. ... } – ott 20, 6:55 PM
  • Athon { È vero. Bello. Corso dei Mille comincia ad avere un altro aspetto. Il verde è ... } – ott 20, 6:39 PM
  • Metropolitano { Buona la scelta delle pietre in strato lavico. Forse anche a Palermo si incomincia a ... } – ott 20, 6:17 PM
  • Older »
Info Traffico
Il primo viaggio del tram di Palermo
Meteo
_________________