Social network
img
Archivio articoli

“MARCHIALO A FUOCO” è un’iniziativa di Mobilita Palermo per manifestare contro lo scempio dei manifesti elettorali abusivi!

POCHE SEMPLICI ISTRUZIONI:

  1. Fate click sull’immagine
  2. Salvatela sul computer
  3. Stampatene quante più copie potete
  4. La locandina va affissa esattamente sotto la faccia del candidato “abusivo” (meglio usare la colla per evitare che venga strappata via alla prima occasione e magari buttata a terra)
  5. Inviateci le vostre foto dei manifesti a comitato@mobilitapalermo.org, dopo che li avrete “marchiati a fuoco”. A vostra discrezione apparire o meno nella foto mentre la affiggete o immortalare solo la locandina

VEDIAMO SE GLI PASSA LA VOGLIA UNA VOLTA PER TUTTE!
(fai click sull’immagine)

22 risposte a Manifesto elettorale abusivo? “MARCHIALO A FUOCO”

  • sebastièn Identicon Icon sebastièn scrive:

    Questa sì che mi piace, mi metto subito all’opera.

  • flat_eric Identicon Icon flat_eric scrive:

    Carina l’idea. Mi viene solo un dubbio: non è che si rischia di mettersi dalla parte del torto? In effetti pensandoci bene si tratterebbe ancora una volta di affissione abusiva, no?

    Saluti

  • Marco1984 Identicon Icon Marco1984 scrive:

    Infatti.. condivido l’interrogativo posto da Flat_eric.
    Così facendo cadremmo anche noi nell’abusivismo.. di conseguenza credo che l’unica alternativa sia quella di strapparli e gettarli NON A TERRA !

  • @flat_eric
    @Marco1984

    la vostra obiezione è perfettamente sensata, e ne abbiamo tenuto ampiamente conto anche prima di lanciare l’iniziativa.

    La logica è che ormai il danno al decoro urbano è stato fatto, quindi l’iniziativa mira a etichettare gli incivili che hanno imbrattato la città. Tra l’altro la nostra etichetta va affissa SOPRA IL MANIFESTO e non attaccata al muro. La precauzione della colla è necessaria per evitare che i collaboratori dei vari candidati vadano strappando i fogli dai manifesti e magari li buttino anche a terra, causando ulteriori danni al decoro urbano

  • Temoteo85 Identicon Icon Temoteo85 scrive:

    Beh, effettivamente anche il comune li copre con altri manifesti, quando sono abusivi, quindi insomma, non stiamo facendo ne pubblicità a nessuno ne stiamo promuovendo un partito, un movimento o un sito, quindi Bellissima idea.

  • Sicilia Libera Identicon Icon Sicilia Libera scrive:

    Ahahahah, bell’idea raga!!!

  • Marco1984 Identicon Icon Marco1984 scrive:

    @blackmorpheus

    si, ma se qualcuno di noi venisse colto in “flagranza di reato” dalla Polizia Muncipale ( assente nei momenti opportuni ma sempre presente in quelli un po’ meno ) potrebbe correre il rischio di essere sanzionato.. della serie oltre il danno la beffa.

  • Simonerock92 Identicon Icon Simonerock92 scrive:

    Credevo che si sarebbe organizzato una class action di Mobilita Palermo in questo settimana non un’semplice post con un’ iniziativa sporadica

  • @Simonerock92

    visto che sei pieno di iniziativa, organizza la cosa. Noi siamo sempre pronti ad ascoltare e accogliere le proposte dei cittadini

  • Portacarbone Identicon Icon Portacarbone scrive:

    @simonerock92:
    questo è un input che abbiamo ricevuto da alcuni di voi e che stiamo condividendo con tutti. E’ un’azione simbolica che ognuno può fare da sè qualora la ritenesse opportuna.

    La class action di cui parli è qualcosa più impegnativa da organizzare, di certo non in tempi immediati.

  • Otto Mohr Identicon Icon Otto Mohr scrive:

    Mettere i cartelli sopra le facce dei candidati, anche se fato con la colla, non è molto efficace, come ho potuto constatare ripetute volte…
    Tutti i manifesti che avevo già messo nel mio quartiere (Bonagia e Falsomiele), che sono stati complessivamente circa 150, sono stati tolti spesso anche nel giro della stessa notte, dando evidentemente fastidio a qualcuno…una soluzione efficace sarebbe quella di scrivere “ABUSIVO” direttamente con la bomboletta spray, di modo tale che i candidati sarebbero cosi costretti a strapparlo da se il manifesto, a meno di non voler essere ricordati per quel che sono effettivamente.

    Riguardo all’agire insieme credo che sia fondamentale perchè da soli è veramente troppo rischioso. Potremmo organizzarla anche da noi l’iniziativa, inviando qualche mail o facendo qualche chiamata, ma non avrebbe lo stesso effetto che avrebbe Mobilita…a leggere questo sito sono in tanti, da me posso racimolare poche persone che tutta palermo certamente non la possono battere.
    Comunque, continuerò imperterrito ad oscurare queste facce ipocrite dal mio quartiere, allargandomi via via a tutta Palermo. Potete contattarmi e organizzarci una di queste notti per un raid…

  • huge Identicon Icon huge scrive:

    Secondo me la soluzione più semplice, economica e non sanzionabile è l’uso di uno spray. Disegnate una bella faccia stilizzata sopra la faccia del candidato, così da rendere del tutto inutile il manifesto, e sotto ci scrivete “abusivo”.

    Non capisco cosa c’entri la class action in tutto questo.

  • huge Identicon Icon huge scrive:

    Una decina di gruppi, composti da due/tre persone, in diverse zone della città.
    Centinaia e centinaia di manifesti ricoperti con lo spray in una sola notte… il giorno dopo la notizia avrebbe un notevole risalto e credo che difficilmente i vari candidati potrebbero ignorare la cosa.
    Un’azione di protesta pacifica, rapida, efficace e attenta all’ambiente. Non bisogna finire dalla parte del torto, altrimenti non c’è alcuna differenza tra noi e loro.

  • @huge

    l’idea dello spray mi garba assai. Però bisognerebbe fare delle mascherine per velocizzare le operazioni.

  • huge Identicon Icon huge scrive:

    Dei cartoncini rigidi precedentemente ritagliati con la faccina stilizzata e la scritta ABUSIVO… un paio di secondi a manifesto…

  • huge Identicon Icon huge scrive:

    E comunque, per evitare ogni sorta di problemi, io m’informerei prima con qualcuno delle forze dell’ordine, vigili, polizia o carabinieri, chiedendo se l’iniziativa è legale o meno. Che nessuno si metta nei guai, magari senza saperlo.

  • cirasadesigner Identicon Icon cirasadesigner scrive:

    ragazzi peccato non esserci mi divertirei da matti… Vi volevo suggerire appunto l’idea della bomboletta spray, nessuno corre il rischio di sanzioni, con una bella maschera di mobilità il gioco è fatto e ci diverte ancora di più, all’indomani della azione tutta la stampa ne parlerebbe e gioco forza, i candidati, dovrebbero prenderne atto Attendo le vostre foto… Anche dalle piccole azioni si sveglia la gente dal torpore, ricordate l’azione di addio pizzo che scalpore fece….

  • Simonerock92 Identicon Icon Simonerock92 scrive:

    @huge

    con Class action intendevo un’azione collettiva organizzata come dici tu, in squadre e armati di bombolette.

  • Faber Identicon Icon Faber scrive:

    è una proposta incoerente e controversa questa!
    non mi piace!
    L’iniziativa è: per segnare gli incivili, comportatevi incivilmente.
    bella cosa! un passo avanti per l’evoluzione del panormosauro.

    A parte i lati negativi già fatti notare sopra -rischio di sanzione se visti da polizia, rischio di pestaggio se visti da soliti ignoti- stampare volantini per lo scopo di coprirne altri abusivi vuol dire sprecare carta [quindi inquinare e sciupare risorse!] inoltre spendere soldi [la carta costa, l'energia costa, le cartucce costano] in più la colla o nastro adesivo [stesso discorso di sopra!]

    Anche la bomboletta spray non la trovo una soluzione sostenibile.

    no. non cadete nel gioco facilissimo che abbiamo nelle vene del “per un cornuto un cornuto e mezzo”

    L’iniziativa mediatica è più d’impatto visivo e quanto meno più civile e rispettosa verso la città, l’ambiente. Fotografate e filmate gli abusivi e le irregolarità e diffondetele nel modo più giusto che conoscete, andando oltre l’ideologia politica!

  • @Faber

    stiamo optando per una soluzione che vada più verso l’utilizzo di bombolette, ma non scritte a mano…usando mascherine così da non creare un impatto estetico brutto. Le iniziative di cui parli tu non avrebbero alcun effetto mediaticamente parlando, mentre se su un bel faccione incidi a spray un marchio che può screditare il candidato alle elezioni, allora forse li costringi pure a toglierseli da soli i manifesti che hanno fatto affiggere. Insomma, non si può sempre tirare fiori contro i cannoni…prima o poi bisogna usare le maniere forti. Tra l’altro il danno ormai è stato già fatto, la città è invasa di manifesti. Noi stiamo solo marchiando i candidati, la nostra intenzione non è certo quella di sporcare…e comunque quando i manifesti verranno tolti, spariranno anche la vernice e i foglietti attaccati con la colla. Non è che se spruzzi un po’ di vernice su un manifesto abusivo, peggiori la situazione…schifo faceva prima e schifo farà dopo!

  • trunk Identicon Icon trunk scrive:

    M U N I C I P I O D I P A L E R M O
    REGOLAMENTO DI POLIZIA URBANA
    Articolo 14
    E’ proibita l’affissione di stampati o scritti sui muri, salvo speciale permesso dell’Autorità Comunale sempre che non vi sia ostacolo da parte dei proprietari. Apposite tabelle, di cui il modello deve essere approvato dal municipio, serviranno per le affissioni.

    ———-

    Posto che dalle Autorità competenti non viene fatto rispettare questo articolo del Regolamento di Polizia Urbana, propongo di inoltrare, al comandante della Polizia Urbana, i nomi di coloro che trasgrediscono tale norma richiedendo copia del verbale elevato, in caso contrario denunciamo loro per omissioni d’atti d’ufficio.

  • xemet Identicon Icon xemet scrive:

    L’unica iniziativa intelligente, utile e possibile è votare chi non affigge manifesti abusivi. Tutto il resto è spazzatura.

Lascia un Commento

Demetra a r.l. | P.Iva: 06000720828
Sondaggio

Palermo vive tra la sporcizia: di chi le maggiori colpe?

View Results

Loading ... Loading ...
winston.smith
(giovedì, nov 27, 2014 05:59 PM)
ragazzi sono emozionato: hanno reinstallato il cordolo corsia preferenziale c.so tukory altezza ballarò
saverioragusa
(giovedì, nov 27, 2014 06:46 PM)
Hanno messo il cordolo anche nel tratto di via Paternò in cui non ci sono macchine posteggiate!forse ci abita qualche giudice!!
bbjack
(venerdì, nov 28, 2014 10:14 AM)
davanti il buccheri la ferla strada invasa di parcheggiatori abusivi,uno di questi parcheggia la sua auto a ridosso del muro dell’ospedale che aspetta la polizia municipale ad intervenire?sarebbe cosa gradita
bbjack
(venerdì, nov 28, 2014 10:19 AM)
Per Mr.Head – Ottimo lavoro della polizia municipale speriamo facciano altrettanto al buccheri la ferla

1 · 2 · 3 · 4 · 5 · »
Devi essere loggato per inviare un commento
Ultimi commenti
  • Fabio Nicolosi { @huge: Giusto, ma è proprio tramite l'accordo che sarà la stessa ditta vincitrice ad effettuare ... } – nov 28, 1:47 PM
  • Calò { Per portare l'alta velocità in Sicilia bisogna fare linee ferroviarie nuove, con raggi di curvatura, ... } – nov 28, 1:45 PM
  • MrSpock { c'e da togliere quei cartelloni pubblicitari, non hanno senso e "sporcano" la vista } – nov 28, 1:42 PM
  • MrSpock { mi sembra logico con la nave, come sono arrivati i 17 tram. non circola il ... } – nov 28, 1:38 PM
  • manuel { Ciao ponte, grazie per la tua preziosa collaborazione e per il lavoro svolto per tantissimi ... } – nov 28, 12:55 PM
  • Older »
Info Traffico
Il primo viaggio del tram di Palermo
Meteo
_________________