Social network
img
Archivio articoli

Nella sezione locale di Repubblica di oggi appare la notizia dell’apertura di un nuovo multisala del circuito cinematografico “The Space Cinema”, nato nel 2009 dalla fusione tra Warner Village e Medusa Multicinema. I locali destinati alla nuova attività sono quelli dell’ex stabilimento Coca Cola. Si parla di 11 sale, attività di intrattenimento e ristorazione. L’apertura dovrebbe essere prevista per fine 2012, primi mesi del 2013. Unico ostacolo potrebbe essere il ricorso al Tar da parte dei gestori di piccole sale che vedono minacciata la propria attività

18 risposte a Nuovo multisala The Space Cinema nell’ex stabilimento Coca-Cola

  • cirasadesigner Identicon Icon cirasadesigner scrive:

    Anche questa è una bella notizia, io credo che i piccoli esercenti dei vecchi cinema, abbiano poco di cui lamentarsi, anche qui, il futuro delle sale va verso le multisala, dove puoi scegliere il film che vuoi, non hai la paranoia del parcheggio e dove puoi anche comprare altri articoli..
    Dove stavano i padroni dei vecchi cinema di Palermo, che per anni hanno munto la “vacca grassa” fregandosene del fatto che chi doveva andare al cinema, oltre a pagare il biglietto doveva preoccuparsi del posteggiatore di turno, ammesso che si trovasse posto nei vie limitrofe al cinema vedi Allerchino, Fiamma , Marconi Tiffany, Holiday Rouge Noir solo per fare qualche nome…. Quindi mi sembra come il discorro della GD il progresso non si può fermare. Anzi se all’ex Coca Cola faranno un multisala, sempre meglio dell’ennesimo magazzino, sarà facilmente raggiungibile dalla città e dai paesi limitrofi, sarà un polo di attrazione come l’Uci Cinemas del Forum, esattamente dall’altra parte della città… Quindi alla fine spero che lo facciano il più presto possibile

  • attualmente per me il miglior cinema di Palermo resta il King, a pari merito col il Cityplex Metropolitan. L’UCI è pessimo, due volte ci sono andato e due volte c’era un audio che faceva rabbrividire e la qualità dell’immagine non era il massimo, addirittura mi hanno fatto vedere 20 minuti di film non messo a fuoco

  • lorenzo80 Identicon Icon lorenzo80 scrive:

    Io pure ho sempre considerato il King il migliore, ma fino a qualche anno fa. Ormai ha fatto il suo tempo, il Cityplex Metropolitan è sicuramente il migliore in assoluto, sia come audio, come condizionamento, come comodità dei posti. All’UCI ci sono stato poche volte, ma mi è sembrato molto bello e con poltrone comode.

  • cirasadesigner Identicon Icon cirasadesigner scrive:

    @ blackmorpheus se poi la professionalità dei gestori o degli addetti alla macchina è pessima, nulla toglie all’idea del progetto, la cosa strana è che noi a Palermo ci troviamo a discutere di progetti e cose che esistono da 30 anni e dai noi sono appena arrivati. Che il Metropolitan;, sia un eccellente Cinema sono d’accordo con te infatti non l’ho citato, anche se mi sembra eccessivo che per posteggiare l’auto tu sia poi costretto a pagare 3 o 4 euro, nel parcheggio di fronte…. Per il King secondo me ci vorrebbe un lavoro come quello del Metropolitan per non perdere clientela… E poi il verde delle sedute sa proprio di anni 70…..

  • Gianfranco Identicon Icon Gianfranco scrive:

    cmq se aprira un nuovo multisala nell’ex stabilimento coca-cola per quanto sia bello devi andare a bagheria per vederti un film e francamente nn credo che chi abita in corso calatafimi o allo sperone ci vada

  • skaiwoka Identicon Icon skaiwoka scrive:

    UCI cinemas lo aspettavo con tanta ansia ed invece è la serie B delle sale di qualità: ho visto the avengers con la luminosità della lampada ai minimi storici, quando invece con i film in 3D va aumentata per compensare l’effetto scurente degli occhialini. una sera invece ho visto mission impossible protocollo fantasma con solo l’audio posizionale anteriore, a causa di un guasto. sapevano che l’audio della sala fosse guasto, perché hanno permesso di prendere i biglietti al botteghino?
    almeno puliscono sempre e bene le sale fra uno spettacolo e l’altro e le maschere fanno rispettare i posti assegnati se convocate. inoltre i posti sono davvero comodissimi.
    il king il miglior cinema di palermo? ma in quale universo e con quale standard qualitativo?
    al king i film non sono mai a fuoco, e per le proiezioni 3D utilizzano gli occhialini attivi che poi vengono riutilizzati: malattie agli occhi di un’altra persona non ho intenzione di prenderne. poltroncine per bambini sporche e distrutte, sporcizia ovunque, audio gracchiante, schermo ormai piccolo per gli standard moderni.
    imperia e ABC spesso film fuori fuoco, se uno si va a lamentare neanche lo comunicano al proiezionista.
    rouge et noir l’audio gracchia da quando ho visto terminator3 e non l’hanno mai sistemato in 8 anni.
    spero che tutti i cinemini di palermo falliscano così imparano a non investire sulla qualità della proiezione.

  • @skaiwoka

    al King gli occhialini 3d sono quelli a batteria, che amplificano la sensazione di profondità. Vengono rigorosamente disinfettati a ogni proiezione, tanto è vero che una volta mi hanno rimproverato perché me li sono presi da solo anziché aspettare che me lo passasse l’addetto con i guanti in lattice. In tutti gli anni che sono stato al King non mi è mai capitato un solo film sfocato. La qualità dell’immagine è la migliore in assoluto e hanno sempre attrezzature all’avanguardia per la proiezione

  • cirasadesigner Identicon Icon cirasadesigner scrive:

    Ragazzi penso si debba commentare la notizia non fare una graduatoria dei cinema palermitani che sono qualcuno escluso davvero mediocri…. Speriamo che lo facciano davvero e in tempi da privato… qui per fortuna non ci stanno svincoli da terminare o strade da fare @ gianfranco non capisco il riferimento a Bagheria, la location di Tommaso Natale può’ essere vantaggiosa per tutta la parte nord della città e i paesi limitrofi Capaci, Isola, Carini, Cinisi, Terrasini che insieme fanno un bel bacino di utenza

  • pippojo26 Identicon Icon pippojo26 scrive:

    Quello che mi auguro se apriranno il The Space è che si siano degli addetti all’interno delle sale per il controllo di quegli imbecilli che mi capita di vedere all’Uci che urlano e tutto fanno tranne che vedere il film, ad oggi non mi è sembrato che all’Uci si siano mai degnati di segnalare tali persone e fare abbandonare la sala se necessario.
    Per quanto mi riguarda al cinema ci vado solo se non devo pagare piu di 4-5 euro, per cui la mia preferenza va a chi sa invogliare la clientela.

  • Emanuele9dglo Identicon Icon Emanuele9dglo scrive:

    ex stabilimento Coca-Cola ? cioè? quello a Tommaso Natale???

  • tasman sea Identicon Icon tasman sea scrive:

    pessimi multisala, e intanto il lubitsch &co hanno chiuso. ricordate il cinema finocchiaro. per chi abita in centro, prendere la macchina e arroccarsi a tommaso natale è una pazzia. i multisala vanno bene negli states, è un’idea vecchia importata da città prive d’identità e pensate per le auto. nei centri storici si dovrebbe andare al cinema, e a piedi o in tram.

  • Temoteo85 Identicon Icon Temoteo85 scrive:

    Beh però non è che si può avere tutto sotto casa, c’è da dire che la Location è perfetta, essendo l’Aurora l’unico cinema vicino da quelle parti, andrebbe ad attirare una grossa parte dei paesi limitrofi, come Isola, capaci, carini ecc.. che di cinema da quelle parti non mi risulta essercene, e poi in centro ce ne sono così tanti, che spesso dopo la prima settimana di casino, proiettano film con pochissimo pubblico.
    Il vantaggio delle multisale è questo, riuscire a programmare 5 – 6 film differenti con un pubblico di 200 Pax a spettacolo, e non i cinema degli anni passati, con un unico film per settimane con 1000 posti, che poi con il passare dei giorni è pieno meno della metà.

  • skaiwoka Identicon Icon skaiwoka scrive:

    @ blackmorpheus

    ho visto con i miei occhi come li puliscono al king e al jolly: una pezzina disinfettante per 100 occhiali. quale mirabolante miracolo della chimica riesce ad essere disinfettante al 100% dopo 100 occhiali puliti? e quale mirabolante addetto alla pulizia riesce a pulire ogni angolo? ma per favore!
    persino il ministero della salute suggerisce (ma ahimè non obbliga) l’utilizzo di occhiali 3D passivi per questo problema: http://www.salute.gov.it/dettaglio/phPrimoPianoNew.jsp?id=270
    gli occhiali attivi non amplificano la sensazione di niente, la sensazione è la stessa: semmai gli occhiali attivi hanno la capacità di far passare tutta la luce riflessa dallo schermo, poiché grazie alla batteria polarizzano la lente in timing con il fotogramma relativo all’occhio interessato.
    gli occhiali passivi (usa e getta, e sicuramente più igienici) invece usano la polarizzazione fissa delle lenti per filtrare le righe per l’occhio sinistro con quello per l’occhio destro.
    si ha una diminuizione della risoluzione, ma viene compensata dalla capacità del proiettore digitale di essere più definito di un proiettore con pellicola.
    alla fine della fiera l’effetto è lo stesso identico, solo che gli occhiali passivi filtrano maggiormente la luminosità, motivo per cui le lampade del proiettore andrebbe calibrate più forte.
    per farti un esempio, in america per transformers3 i cinema erano obbligati a non scendere sotto un certo valore di lumen di potenza della lampada per richiesta della paramount.
    a palermo invece i proiezionisti se ne fottono altamente.

  • griffild Identicon Icon griffild scrive:

    ragazzi, non diciamo cavolate l’uci spacca è meraviglioso, la mia ragazza da quando ha aperto paga sempre 4 € compreso per la skin student, io praticamente ne pago sempre 5 €, poi fai raccolta punti, siamo entranti ben 4 volte GRATIS di domenica al cinema, per i punti raccolti, per il compleanno entri gratis, anteprime gratuite, parcheggio quanto ne vuoi, posto assegnato comodissimi, non diciamo che le poltrone dell’uci sono scomode per favore altrimenti veramente se ripenso alle poltrone del tiffany o dell’igea lido me ne andavo con la schiena a pezzi..
    ma poi nn dovevano aprire un famila all’ex stabilimento coca cola?

  • @griffId

    io cavolate non ne dico, non ho parlato di poltrone o parcheggio…ho parlato di proiezioni indegne, con audio pessimo e cattiva messa a fuoco. E pagare 7 euro per un film visto in questo modo non esiste proprio.

    Per quanto riguarda il Famila, dubito che avrebbe molto senso aprirlo adesso, col Conca D’Oro a due passi

  • shapesband Identicon Icon shapesband scrive:

    quoto cirasadesigner sono pienamente d’accordo io abito vicino il cinema Arlecchino e per me è un disastro: macchine in doppia fila parcheggiate sulla corsia per la svolta continua… chi gestisce un’attività del genere deve sostenere anche gli oneri urbanistici che ne derivano, e non si può continuare così! troppo comodo lamentarsi e ricorrere al TAR, troppo comodo! datevi da fare piuttosto!!! spero piuttost che il multi sala lo finiscano presto!

  • gapirro Identicon Icon gapirro scrive:

    Tanto in Italia il mercato puo’ essere stravolto senza problemi, basta che non vengano toccate le lobby di potere (farmacisti, notai, avvacati…), gli altri vadano sotto un ponte…

  • Pingback: Iniziano i lavori del multisala “The Space Cinema” nell’ex stabilimento Coca Cola a Tommaso Natale | Palermo Online

Lascia un Commento

Demetra a r.l. | P.Iva: 06000720828
Sondaggio

Palermo vive tra la sporcizia: di chi le maggiori colpe?

View Results

Loading ... Loading ...
punteruolorosso
(domenica, lug 27, 2014 07:30 AM)
piromani scatenati sul monte cuccio. poco ci mancava, e prendeva fuoco bellolampo. sono panormosauri intraprendenti… nessuno si scandalizza, solo quelli a cui è bruciata la villetta. bisogna fare qualcosa
piero68
(domenica, lug 27, 2014 04:38 PM)
Al Centro Storico,oggi, operatori allo spazzamento inesistenti,e turisti tra cartacce e cestini stracolmi,Ma d’altronde prima le ferie
gomez
(lunedì, lug 28, 2014 09:26 AM)
Piazza Einstein, i lavoro procedono velocemente. Ho visto operai anche la Domenica mattina. Stanno posando i binari e ulltimando lo spostamento delle sottoreti.
renard
(lunedì, lug 28, 2014 11:41 PM)
Per mediomen – Ho letto l’articolo sul GdS, verrà data l’area per il cantiere dell’anello (la fermata Lazio) per 3 anni.

1 · 2 · 3 · 4 · 5 · »
Devi essere loggato per inviare un commento
Ultimi commenti
  • alvarezlimao { da corso vittorio emanuele dovrebbe raggiungere la cattedrale e proseguire per piazza Indipendenza- c.so re ... } – lug 29, 2:22 AM
  • drigo { I bilanci li trovi sul sito istituzionale del comune. Non so come usa in Germania, ... } – lug 28, 11:54 PM
  • Calò { Dahfu, il sottopassaggio Perpignano doveva essere completato prima del Tram (poi sappiamo tutti come è ... } – lug 28, 9:32 PM
  • Calò { Mediomen, guarda che a Milano il biglietto unico c'è da una vita e consente di ... } – lug 28, 9:29 PM
  • salamandra61 { Ottima idea quella della navetta però vorrei fare un'osservazione . La navetta parte dalla stazione e ... } – lug 28, 7:41 PM
  • Older »
Info Traffico
Il primo viaggio del tram di Palermo
Meteo
_________________