Social network
img
Archivio articoli

Il nuovo “The Space Cinema” comincia a prendere forma.

Anzi, per meglio dire, si fa spazio. Della struttura originaria che ospitava gli stabilimenti della “Coca Cola” non rimane più niente.

 

Essa è stata totalmente distrutta per consentire l’edificazione di un nuovo manufatto ex novo, senza vincoli di spazi e di materiali. Grazie agli scatti di Enrico C. (che ringraziamo), si può vedere all’interno del recinto i mezzi al lavoro.

Permane ancora la “torre Coca Cola” che, forse, verrà mantenuta con un cambio di logo.

Dalle foto è presumibile che con il nuovo anno i lavori saranno spediti per la realizzazione della nuova struttura che, ricordiamo, dovrebbe contenere ben 11 sale per la proiezione e ristoranti.

17 risposte a Il Nuovo Multisala “The Space Cinema” di Partanna Mondello prende forma

  • tracy Identicon Icon tracy scrive:

    Io la torre della coca-cola la lascerei così per com’è senza neppure cambio di logo, è proprio bellissima non potrebbe che giovargli lasciarla nel loro spazio stile “attrazione/monumento

  • franzoman Identicon Icon franzoman scrive:

    @tracy: “Io la torre della coca-cola la lascerei così per com’è senza neppure cambio di logo” io non credo sia possibile.. più sensata invece il cambio di logo a favore di quello del cinema :) il the space di Bologna (ex Medusa) ha una torre simile, quindi credo che la sfrutteranno e non la abbetteranno!

  • cirasadesigner Identicon Icon cirasadesigner scrive:

    @tracy, come diceva franzoman, no credo si possa utilizzare la torre conservando il logo per un problema anche di utilizzo del marchio, la Coca Cola non consentirebbe una cosa del genere sul suo marchio registrato anche se poi al suo interno vendessero o meno i prodotti Coca Cola, io credo che sia stata la Soprintendenza ad accogliere la richiesta dei progettisti di conservare la torre ai fini pubblicitarie e di conservazione , sia pur minima, di un archeologia industriale, così come si fa di solito con vecchie ciminiere o torri di acqua, come in questo caso.
    Io credo che sarà utilizzata per il logo del multisala, conservandone in tutto la forma originaria, credo comunque sia una cosa corretta

  • Kowalski Identicon Icon Kowalski scrive:

    Rimarrà il ricordo delle visite guidate per osservare l’imbottigliamento e la colazione con pane e salame e coca cola, gentilmente offerta dalla ditta.

  • marcelloriina Identicon Icon marcelloriina scrive:

    Mi auguro che la Torre e l’attuale Logo vengano mantenuti e ristrutturati. Auspico, che il mio parere vanga condiviso anche dagli organi politici e dai vertici della Soprintendenza. Ricordiamoci che ciò è da considerare come simbolo di Archeologia Industruale e come tale deve essere tutelato. Vigiliamo tutti quanti affinchè questo simbolo sia tutelato.

  • shapesband Identicon Icon shapesband scrive:

    Ottimo investimento e ottima iniziativa! Tifo per loro! Riguardo la torre: mantenerla, con insegna illuminata e ripetitori, pubblicità più ripetitori incasso garantito. chissà come l’utilizzeranno…

  • cirasadesigner Identicon Icon cirasadesigner scrive:

    @kovalski anche io ricordo le visite guidate ai tempi della scuola, peccato, era una bella giornata, tra bottigliette di coca cola e pane e salame.
    @marcelloriina la tutela del manufatto non comprende di certo il logo, basta solo che venga messa in sicurezza, mantenuta la forma e poi quelli del cinema sicuramente ne faranno un mezzo pubblicitario per la loro attività. Non abbandoniamoci a nostalgie per un logo…

  • punteruolorosso Identicon Icon punteruolorosso scrive:

    si mantenga almeno la torre.
    detto ciò, sono assolutamente contrario all’idea che per andare al cinema si debba prendere la macchina. tanti cinema in centro sono chiusi, fra tutti il finocchiaro, bellissima sala in via roma. e vi ricordate del lubitsch di ciprì e maresco? a bonagia…
    trovo molto più bello uscire di casa a piedi, fare due passi, e vedere il film che si vuole senza dare soldi ai petrolieri e inquinare, intasare, ammorbare. a parte la perdita di tempo, la scomodità, il traffico, i posteggiatori ecc.
    perché non si capisce questo?
    perché si è deciso che dobbiamo fare la spesa da zamparini e andare al cinema più arroccato che c’è?
    questo modello appartiene agli anni sessanta e va bene per le città americane o europee continentali, dove il clima non favorisce l’uscita a piedi, e le città non sono a misura d’uomo.
    il traffico in circonvallazione è notevolmente aumentato! la colpa è anche dei cc!

    è bello che aumenti l’offerta di film in città, ma 11 sale mi sembra che resteranno mezze vuote. popcorn, patatine, e hamburger, un vero schifo

  • punteruolorosso Identicon Icon punteruolorosso scrive:

    e poi non mi risulta che questo cinema sarà servito da mezzi di trasporto decenti. un po’ più in là ci sarebbe la stazione di tommaso natale, ma la strada da attraversare è fra le più pericolose, e il percorso non proprio agevole.

  • punteruolorosso Identicon Icon punteruolorosso scrive:

    l’anno scorso sono stato a brindisi, l’unico cinema è un grande multisala che si trova fuori città, bisogna prendere per forza la macchina. tutti i cinema nel centro storico di brindisi sono chiusi.

  • Fabion54 Identicon Icon Fabion54 scrive:

    @punteruolorosso: E se la stessa navetta che va al CC Conca D’Oro arrivasse fino al cinema e quindi tu non dovessi prendere la macchina? Secondo me è solo positiva l’apertura di un nuovo cinema multisala perchè riescono bene, almeno così si è visto con l’Uci o il Metropolitan i due cinema che hanno sicuramente i migliori incassi di Palermo. Molti non capiscono che per favorire l’ingresso devi fare offerte e bei film, ecco perchè alcuni cinema preferiscono diventare teatri e ospitare spettacoli invece di continuare a pareggiare le spese non traendo grandi guadagni.

  • punteruolorosso Identicon Icon punteruolorosso scrive:

    @fabion54
    d’accordo sulla stupidità di commercianti e proprietari di cinema in centro (dico come categoria, nessuno si offenda).

    c’è una navetta privata per il conca d’oro? oppure è un bus amat?
    nel primo caso, il conca d’oro non farà un favore al cinema prolungando il percorso navetta.
    nel secondo caso, ti invito a valutare la qualità e la puntualità dei bus soprattutto in orario di cinema (prima e seconda serata), quando la maggior parte degli autisti sono (a detta di un impiegato di quella ditta) “a suonare”. senza soffermarci su cosa
    questo “suonare” voglia dire, resta il fatto che di navette, a quell’ora e in periferia, nemmeno l’ombra.
    quindi devi prendere per forza la macchina.
    desidererei capire se c’è qualcuno in questo blog che condivide con me la tristezza di una città senza cinema circondata da multisale raggiungibili solo in macchina. ciò incentiva le abitudini del PA-normo-Sauro e basta.

  • LightHouse Identicon Icon LightHouse scrive:

    @punteruolorosso, hai ragione, sarebbe bello potere uscire a piedi e raggiungere comodamente il cinema senza dovere prendere la macchina…. ma non tutti abitano al centro. Io sto a Mondello da sempre, e per me è normale dovere prendere la macchina per andare al Metropolitan, al Tiffany ecc. Mi piacerebbe avere il cinema sotto casa ma non sarà mai così.
    Per chi abita lontano dal centro non è mica la multisala nuova (vedi UCI o questa di prossima apertura) a costringere il Palermitano a prendere la macchina… Chi abita in zona Policlinico o Corso Calatafimi si fa la passeggiata a piedi per raggiungere la sala? Io non credo proprio :)

  • punteruolorosso Identicon Icon punteruolorosso scrive:

    @LightHouse
    sarebbe bello avere un multisala a mondello centro, magari al posto di qualche pompa di benzina o residence. così i mondelliani potranno andare a piedi o in bici, non trovi? lo stesso per sferracavallo e le altre borgate. ciò che critico è la posizione del multisala in terra di nessuno. non il multisala in sé, ma la lontananza dal centro abitato. mi si dirà che tommaso natale è a due passi, ma sfido chiunque ad attraversare lo svincolo autostradale a piedi, impossibile. mi piacerebbe avere un multisala al centro di ogni quartiere.

  • punteruolorosso Identicon Icon punteruolorosso scrive:

    bisogna ripristinare le centralità, e non favorire la città diffusa.

  • ferroviescalaho Identicon Icon ferroviescalaho scrive:

    Buon giorno cari Palermitani, in merito della “torre CocaCola”, forse sarebbe meglio ristrutturarla e lasciarla con il logo originale, anche questo è un pezzo di storia della nostra Palermo, un cimelio che non va dimenticato! che ne pensate????? un saluto da molto lontano :) :)

  • LightHouse Identicon Icon LightHouse scrive:

    @punteruolorosso, probabilmente sarebbe bello per tutti avere a due passi le proprie comodità (dal cinema al supermercato ecc.), ma è ovvio che non sarà mai possibile. A me sta bene la multisala a Tommaso Natale piuttosto che in Piazza a Mondello… pensa che da Mondello arrivo fino al Forum molte volte (ci sono cinema più vicini, ma per una serie di circostanze sono stato “costretto” ad arrivare dall’altra parte della città).
    E poi perchè dovresti attraversare lo svincolo a piedi? Non credo che non sia previsto un ampio parcheggio all’interno… da quello che ho potuto vedere, dentro il terreno è molto ampio! Sarebbe da sprovveduti non prevedere la possibilità di lasciare la macchina…

Lascia un Commento

Demetra a r.l. | P.Iva: 06000720828
Sondaggio

Palermo vive tra la sporcizia: di chi le maggiori colpe?

View Results

Loading ... Loading ...
Mr.Head
(mercoledì, ott 22, 2014 02:00 PM)
Ninfeo Villa Trabia di Campofiorito: monumento che raccoglie attorno a se momenti di gloria e ora in stato di abbandono!
http://i33.tinypic.com/10z8sip.jpg
papnanno
(giovedì, ott 23, 2014 09:19 AM)
La messa in funzione del semaforo di via Uditore è una sciagura!!!La mattina alle 7:30 da Via Telesino esco dal garage e già l’intera Via è intasata con le macchine che vanno lentissime!!!Aiutooooo
papnanno
(giovedì, ott 23, 2014 09:21 AM)
Per arrivare a fare la rotonda ci metto mezzora quando lunedì ci ho messo 3 minuti!Ma qual’è l’utilità di questo semaforo???A chi serve???
Irexia
(giovedì, ott 23, 2014 11:03 AM)
Come è andato l’incontro per Piano Battaglia?
GIGI
(giovedì, ott 23, 2014 11:22 AM)
Discarica a Villa Costa:grosso cumulo di ramaglie abbandonate maleodoranti vicino al futuro Giardino delle Rose e proprio all’ingresso da viale Lazio.

1 · 2 · 3 · 4 · 5 · »
Devi essere loggato per inviare un commento
Ultimi commenti
  • lorenzo80 { @Massi Le isole pedonali e le navette, invece, sono l'unica soluzione. Sono tutti discorsi deliranti ... } – ott 24, 2:31 PM
  • Mr.Head { Con questo servizio a domicilio mai più situazioni del genere.... http://livesici lia.it/2014/10/ 24/rifiuti-ingo mbranti-in-via- zaire-la-foto-i nviata-da-un-le ttore_555652/ } – ott 24, 2:02 PM
  • Michele79 { Bella idea teoricamente .... ma praticamente cambierebbe poco.... la vera soluzione è sempre e comunque ... } – ott 24, 1:39 PM
  • Metropolitano { Ci avrei giurato che dipendeva dal Comune e chi altri se no, e non capico ... } – ott 24, 1:23 PM
  • Delchide { Una volta smontato il ponte bailey non potrebbe essere riassemblato con le opportune modifiche in ... } – ott 24, 12:57 PM
  • Older »
Info Traffico
Il primo viaggio del tram di Palermo
Meteo
_________________