Social network

img

Archivio articoli

Proposte – Idee

Tutte le proposte e le idee per risolvere i problemi della città di Palermo

Riceviamo questa interessante proposta da Irexia:

Ho accolto con tanto piacere la sostituzione del semaforo lungo viale Margherita di Savoia (altrimenti detta “discesa di Mondello”) con una rotonda (una mia vecchia idea su cui non ho fatto in tempo di scrivere). Precedentemente infatti chi da viale Venere doveva andare a Mondello era costretto ad attraversare due semafori: questi comportavano l’immissione nella suddetta “discesa” e la prosecuzione nello stesso in due momenti diversi con almeno una sosta e conseguente ingorgo nel caso in cui il flusso di auto fosse stato tale da bloccare la carreggiata di coloro che, invece, da Mondello si dirigevano alla Favorita i quali erano costretti così a fermarsi pur avendo il verde: la situazione preesistente creava, insomma, caos, ritardi e inquinamento dovuto alle auto in sosta.

La rotonda ha notevolmente snellito il traffico, tuttavia, non ha eliminato il difetto che questa strada aveva, e tuttora ha, e che con la rotonda, per via dei cattivi costumi dei palermitani, addirittura è aumentato: chi proviene dalla Favorita infatti percorre una strada diritta e in discesa al termine della quale vi è, come in ogni accesso ad una rotonda, vi è un obbligo di dare la precedenza a chi già occupa la rotonda stessa. Ricordo che anni fa questa “discesa libera” fu percorsa a forte velocità da una motrice di camion che finì dritta dritta in spiaggia causando la morte per decapitazione di una donna che con i suoi nipotini e la tata si trovava a godere della spiaggia! Quanti automobilisti che in discesa si trovano a percorrerla in velocità rispettano il codice della strada? Lascio a voi la risposta e il conteggio…

Io propongo una piccola soluzione che non comporta un aumento dei costi sostanzioso (questa rotonda, infatti, non ha comportato alcuna spesa se non quella della pittura delle strisce e dell’apposizione dei cartelli): l’accesso alla rotonda da viale regina Margherita di Savoia dovrebbe essere realizzata come quella di ingresso al centro commerciale Zamparini di cui posto una foto:

Immagine

Continua a leggere

Riceviamo e pubblichiamo  la proposta di un lettore che riguarda il recupero delle edicole votivo in Centro Storico.

“Se a Piazza Monte di Pieta’ c’è la più antica edicola votiva di Santa Rosalia, un vero gioiello di edicola votiva che oggi e’ in abbandono si trova  in via Castrofilippo 41 nei pressi dell’incrocio con via Alloro. Sarebbe bellissimo recuperarle; le edicole votive sono il segno della nostra storia, del nostro popolo, e forse solo in una città come Napoli sono  presenti e ben tenute.”

un gioiello edicola votiva Santa Rosalia

 

Continua a leggere

IMAG0229

E’ strano osservare le altre città sparse in tutte il mondo e poi voltarsi a guardare Palermo, ci si accorge che con quello che abbiamo (storia, cultura, monumenti, mare, sole, cibo, allegria…) le altre città avrebbero costruito un impero.
Il perché a Palermo non succeda tutto questo non è misterioso e tutti noi sappiamo dare una risposta, almeno spero. Io qualche idea me la sono fatta.
A proposito di tutto ciò, è da più di un anno che mi chiedo come mai il nostro festino, momento di unione, cultura, socializzazione, rievocazione, sia ogni anno preparato negli ultimi mesi e in maniera del tutto silenziosa.
Abbiamo il solito potenziale non sfruttato e da sfruttare.
Da questa premessa nasce la mia proposta, che vorrei tanto che il nostro sindaco attenzionasse:
perché non fondiamo L’ACCADEMIA DEL FESTINO?

Continua a leggere

My Bike Inside promuove il rapporto tra cittadini e territorio: una rete di accoglienza del ciclista, “premiato” quale utilizzatore responsabile della città e del suo ambiente. My Bike Inside prevede che ogni utilizzatore di bici – ed in particolare il suo mezzo ecologico – venga accolto all’interno o in prossimità di negozi, studi professionali, sedi di associazioni, enti, ma anche musei, centri commerciali, spazi privati e pubblici, semplicemente riservandogli uno spazio di sosta/parcheggio temporaneo.

 

vetrofania-my-bike-inside

 

Continua a leggere

Transito spesso da Via Marchese di Villabianca e mi capita di imbattermi nei classici tre semafori consecutivi prima di immettersi nella via o meglio nell’imbuto di Via Marchese di Roccaforte.
Ieri mentre ero fermo nel secondo dei tre semafori, quello che fa angolo con Via Alessi e Via Rutelli ho pensato, ma perché non sostituire questo semaforo con una bella rotatoria?

Lo spazio è sufficiente e la rotatoria permetterebbe anche a chi imbocca la corsia centrale di Via Marchese di Villabianca di proseguire verso Via Alessi senza bisogno di immettersi nella stretta corsia laterale.
Stesso discorso per chi proviene da Via Rutelli.

Via-Marchese-Di-Villabianca-1024x791

Continua a leggere

E’ stata presentata ieri alla GAM il piano per le aree pedonali nel mandamento Tribunali. Si tratta infatti dell’attuazione di quanto prevede il nuovo Piano Generale del Traffico Urbano, approvato lo scorso Novembre dal Consiglio Comunale. Presenti alcuni tecnici dell’Ufficio Traffico, l’Assessore allla Mobilità, rappresentanti della I Circoscrizione, residenti, commercianti ed alcune associazioni del Centro Storico.

1 mandamento tribunali

Continua a leggere

Avete presente quel semaforo lampeggiante all’angolo tra Via Pacinotti e Via Campolo? Un semaforo presente da tanti anni, ma tenuto acceso lampeggiante (probabilmente per segnalare meglio l’incrocio?). Ma l’incrocio è abbastanza grande e tale da poter avere un’ampia visuale delle strade che si intersecano.

Immagine

 

Continua a leggere

European-Cycling-Challenge

Sebbene si tratti solo di un germoglio, la bici sta prendendo campo nella nostra cultura fin troppo ancorata all’utilizzo del mezzo privato.

In Europa tale cultura è decisamente più affermata e sarebbe alquanto inutile fare confronti. Scambiando quattro chiacchiere con una funzionaria pubblica di Padova scopro l’ European Cycling Challenge e mi viene in mente che questo tipo di evento potrebbe tornarci utile.

Cosa è l’European Cycling Challenge?

Continua a leggere

Demetra a r.l. | P.Iva: 06000720828

Sondaggio

Palermo vive tra la sporcizia: di chi le maggiori colpe?

View Results

Loading ... Loading ...
peppe2994
(giovedì, gen 22, 2015 09:01 PM)
Seconda puntata di traffico creativo su Striscia la Notizia.
Ci vorrebbe l’esercito…
Salvo
(sabato, gen 24, 2015 12:20 PM)
oggi fiume oreto in piena
saverioragusa
(lunedì, gen 26, 2015 03:08 PM)
Scusate ci sono novità in merito alla continuazione della tratta A del passante?si era parlato di gennaio per la ripresa dei lavori, si è mosso qualcosa?
@serenatudisco
(lunedì, gen 26, 2015 04:09 PM)
Amat e Piazza Indipendenza: un rebus! – http://bit.ly/18k2txP

1 · 2 · 3 · 4 · 5 · »
Devi essere loggato per inviare un commento

Ultimi commenti

  • drigo { Art. 629 C.P.: Estorsione. Chiunque, mediante violenza [392 c. 2, 581 c. 2] o minaccia ... } – gen 27, 3:12 AM
  • zavardino { ho scritto col cellulare ed è venuto fuori un secchio di troppo. Comunque ribadisco che ... } – gen 26, 10:00 PM
  • zavardino { È un fenomeno mafioso che non non viene contrastato .Le forze dell' ordine non viene ... } – gen 26, 8:27 PM
  • augustedupin { Concordo con federicoII : si tratta di criminalità organizzata bella e buona. Se provassi io ... } – gen 26, 7:11 PM
  • federicoII { visto che si tratta di MAFIA vanno utilizzati gli stessi mezzi di indagine che si ... } – gen 26, 6:32 PM
  • Older »

Info Traffico

Palermo Murata: un giorno da disabile

Meteo

_________________