Social network

img

Archivio articoli

allagamenti

E’ stato presentato ieri durante la conferenza stampa a Villa Niscemi il piano di mitigazione del rischio idrologico.
Si tratta di un piano antidissesto che prevede 25 interventi, in parte in corso di esecuzione, in parte ancora da appaltare per un totale di 206 milioni di euro da finanziare con fondi comunali, regionali, comunitari, Fas, Cipe e del decreto Sblocca Italia.

Il crono programma per Palermo individua, tre tipologie di opere da realizzare nel lungo periodo (per 180 mln, di cui 60 mln già finanziati), nel medio termine (20 mln, di cui 4 già finanziati) nel breve termine (6,5 mln già finanziati). Ulteriori 70 milioni di euro, infine, sono stati proposti per il finanziamento con i fondi del decreto “Sblocca Italia” (art. 7 Piano anti dissesto).

mappa_citta
Continua a leggere

foto by meteopalermo.com

foto by meteopalermo.com

Ben ritrovati a tutti nella stagione autunnale che a Palermo si apre ufficialmente con i primi allagamenti, eventi più o meno degni di nota che di fatto segnano l’entrata della nuova fase metereologica, un pò come la raccolta settembrina delle mele legittima il sopravvento dell’autunno in Trentino.

Da ieri possiamo considerarci a tutti gli effetti in autunno, visto che le prime auto sono rimaste in panne in pozze d’acqua profonde, i primi 100 tombini sono letteralmente esplosi e una parte della struttura viaria cittadina ha visto innalzare il livello dei corsi d’acqua (che in estate si seccano per via dello scirocco) sino al ciglio dei marciapiedi.

Continua a leggere

Pubblichiamo questa notizia di Amap in merito al piano straordinario prevenzione allagamenti, che consiste principalmente nella verifica del corretto funzionamento delle caditoie e nell’eventuale allaccio della caditoia alla rete fognaria. Ricordiamo che lo scorso inverno erano stati realizzati particolari lavori lungo alcuni punti della Circonvallazione, al fine di limitare il rischio allagamenti.

unnamed
Foto di archivio

Continua a leggere

Sono iniziati questa mattina i lavori di realizzazione delle nuove caditoie lungo via Ernesto Basile. I lavori consistono nel sostituire le attuali bocche di lupo (vedere foto) con le classiche caditoie a griglia.  Attualmente, tutti questi sfoghi sono completamente otturati da rifiuti vari, col risultato che durante le piogge l’acqua scorre tranquillamente lungo la strada fino a riversarsi su corso Re Ruggero.
Le caditoie fra l’altro consentiranno di “assorbire” una maggiore quantità d’acqua. I lavori sono condotti dall’Amap, e al momento si sta iniziando lato via Brasa.

20140131_140037

Continua a leggere

Riceviamo e pubblichiamo comunicato stampa dell’Amap circa gli aggiornamenti sui lavori straordinari in corso sulle caditoie in città.

Nell’ambito del “Programma Straordinario” di  prevenzione allagamenti, oltre a quelli in via di definizione di viale Michelangelo e quelli appena avviati in via Giafar,  oggi sono stati intrapresi altri nuovi lavori nella bretella laterale Nord-Ovest  lato monte della via Regione Siciliana nei pressi del megastore “Leroy Merlin”Qui, in sinergia, hanno prestato la loro opera maestranze della Rap per lo svuotamento e la pulizia delle caditoie, quelle dell’Assessorato Comunale Ambiente e Vivibilità per la rimozione delle sterpaglie, quasi sempre presenti intorno ad esse, e dell’Amap per l’accertamento finale della loro funzionalità in caso di allagamenti.

 

 unnamed

Continua a leggere

Riceviamo e pubblichiamo comunicato stampa dell’Amap circa gli aggiornamenti sui lavori straordinari in corso sulle caditoie in città.

Ecco lo stato dei lavori relativi al “Programma Straordinario” di  prevenzione allagamenti iniziato il 21 novembre scorso e che dovrà svilupparsi sulle diverse zone della Città ad alto rischio.
Sui percorsi che provenendo da Punta Raisi immettono da Viale Regione Siciliana in viale Michelangelo sono state collocate cinque grandi griglie:

-       la prima, nella bretella laterale che passa davanti l’ex Grande Migliore;
-       la seconda, in prossimità del piede della rampa che dalla carreggiata centrale di Viale Regione Siciliana sale verso Viale Michelangelo;
-       la terza, all’altezza della confluenza tra la bretella di monte (lato ex Grande Migliore) e la rampa primadetta e per tutta la lunghezza della sede stradale;
-       la quarta, immediatamente a valle del Piazzale sul quale confluisce Via Conceria;
-       la quinta, all’estremità di valle di Via Conceria.

DSC06087

Continua a leggere

Riceviamo e pubblichiamo comunicato stampa dell’Amap circa gli aggiornamenti sui lavori straordinari in corso sulle caditoie in città.

Ecco lo stato dei lavori relativi al “Programma Straordinario” di  prevenzione allagamenti iniziato il 21 novembre scorso e che si sta sviluppando su diversi fronti della città.

Nella parte sottostante il marciapiede di via Regione Siciliana, precisamente nella bretella laterale attigua all’ex Emporio Grande Migliore verso il viale Regione Siciliana, sono già state collocate due enormi griglie, una terza verrà definitivamente sistemata entro stasera ed altre sono in programma.

1456108_10151863546768727_266921214_n

Continua a leggere

Riceviamo e pubblichiamo comunicato stampa dell’Amap circa gli interventi straordinari in corso sulle caditoie in città

Continua il “Programma Straordinario” sulla rete fognaria destinata allo smaltimento delle acque meteoriche. Particolare attenzione, e priorità, si sta riservando alle zone critiche cittadine in cui si sono verificati allagamenti in occasione delle ultime precipitazioni. Quindi non solo i principali assi viari cittadini (viale Michelangelo, via Leonardo da Vinci, via Pitré, corso Calatafimi e le relative aree di svincolo o incrocio con la circonvallazione), ma anche gli spiazzi antistanti ai palazzi e monumenti di notevole frequentazione come ad esempio, fra gli altri, Palazzo Tarallo dove recentemente è stato razionalizzato un ramo di scarico delle acque meteoriche che confluisce nella fognatura comunale.

980359_10151839193818727_1202482540_o

Continua a leggere

Demetra a r.l. | P.Iva: 06000720828

Sondaggio

Palermo vive tra la sporcizia: di chi le maggiori colpe?

View Results

Loading ... Loading ...
mediomen
(giovedì, dic 18, 2014 06:04 PM)
Palerma La Malata
(venerdì, dic 19, 2014 01:53 AM)
Stiamo aspettando i ricchi Arabi o Cinesi per riutilizzare la grande struttura abbandonata all’angolo Cappuccini/Pitrè?
Palerma La Malata
(venerdì, dic 19, 2014 02:09 AM)
Come associo una foto/immagine a questo mio profilo?
loggico
(venerdì, dic 19, 2014 07:46 PM)
Sentire orlando parlare di rispetto dell’ambiente a proposito delle trivellazioni mi vengono i brividi.. lui che di traffico da sempre se ne frega..12 chilometri di coda.. nessun intervento..

1 · 2 · 3 · 4 · 5 · »
Devi essere loggato per inviare un commento

Ultimi commenti

  • Benedetto Bruno { Numeri, cifre e percentuali a parte, c'è almeno una sola persona al Comune di Palermo ... } – dic 20, 8:16 PM
  • Athon { INGEGNERE92, alla classe politica si possono rimproverare parecchie cose, però per quanto riguarda il tentativo ... } – dic 20, 5:24 PM
  • winston.smith { è opinabile che le ZTL e le pedonalizzazion i siano un ostacolo al libero movimento di ... } – dic 20, 2:06 PM
  • INGEGNERE92 { Il comune dovrebbe "campare" grazie all'incremento della vita econimica di una città, quindi incentivando il ... } – dic 20, 11:44 AM
  • peppe2994 { E tra le altre cose quasi tutte le città europee non solo grandi metropoli, ma ... } – dic 20, 11:29 AM
  • Older »

Info Traffico

Il primo viaggio del tram di Palermo

Meteo

_________________