Social network

img

Archivio articoli

apertura ikea palermo

download

Apprendiamo dagli organi di informazione una dichiarazione del responsabile relazioni esterne di Ikea , Valerio Di Bussolo, il quale conferma la volontà della società svedese di continuare a investire in Sicilia.

A differenza del passato, si citano esplicitamente alcune città, tra cui Palermo.

[..] Si guarda anche ad altre aperture nelle isole – continua Di Bussolo – pensiamo che ci sia spazio, infatti, per un secondo negozio in Sicilia, in particolare a Palermo, e puntiamo su Cagliari, visto che non siamo ancora presenti in Sardegna. Insomma, nonostante il momento non sia dei più favorevoli, non rinunciamo ai nostri investimenti”.

 

 

Dopo il successo ottenuto su Catania, il colosso svedese dell’arredamento sta valutando un paio di siti strategici dove mettere radici. Secondo indiscrezioni, l’attenzione di Ikea sarebbe rivolta su un terreno alle spalle del centro commerciale Poseidon di Carini, ma c’è anche un appezzamento di terra nelle immediate vicinanze dell’ex stabilimento Coca Cola, a Partanna-Mondello.

La scelta potrebbe essere materia delle prossime settimane, ma si tratta solo del primo passo. Ancora è presto prima che il progetto possa essere messo su carta e si passi così alla richiesta delle autorizzazioni. Secondo Ikea, il sogno di vedere un nuovo centro del fai-da-te, e non solo, potrebbe realizzarsi soltanto nel giro di cinque-sette anni. Ma sembrano tempi eccessivamente diluiti (esclusi gli intoppi burocratici, due-tre anni potrebbero essere sufficienti). Continua a leggere

Secondo alcune indiscrezioni provenienti da fonti affidabili, Ikea (il colosso svedese della distribuzione di arredi low cost) sarebbe pronta ad aprire a Palermo entro il 2015.

Il centro Ikea del capoluogo non raggiungerà le dimensioni di quello catanese che, assieme all’Afragola di Napoli, sarà il più grande del sud Italia. La struttura palermitana è stimata attorno ai 22.000 mq. Nessuna novità invece per quanto riguarda la location, che secondo altre indiscrezioni pubblicate in precedenza, sarebbe da individuare in un’area presso Ciaculli.

Demetra a r.l. | P.Iva: 06000720828

Sondaggio

Palermo vive tra la sporcizia: di chi le maggiori colpe?

View Results

Loading ... Loading ...
Meringa28
(mercoledì, lug 23, 2014 04:23 PM)
Idea! Invece di vedere, in via Regione, cartacce e erbacce non sarebbe meglio sistemare gli sparti traffico come aiuole ossia con pietrisco magari colorato. Giusto per dare un minimo di decoro a chi arriva in città ?
Meringa28
(mercoledì, lug 23, 2014 04:24 PM)
Che fine hanno fatto le fioriere di via Notarbartolo?
winston.smith
(mercoledì, lug 23, 2014 06:58 PM)
le piante nella rotonda via lodato/via lazzaro sono tutte secche tranne quella al centro, mentre lungo la via lodato tanti oleandri sono sofferenti. lungo la stessa installati i pali dell’illuminazione

1 · 2 · 3 · 4 · 5 · »
Devi essere loggato per inviare un commento

Ultimi commenti

  • drigo { Che piaccia o no, il Comune di Palermo è a un passo dal baratro del ... } – lug 25, 1:07 AM
  • Mr.Head { I nostri bambini hanno il diritto di giocare tranquilli in aree verdi come questa e ... } – lug 24, 11:20 PM
  • Sachverhalt { Mi diverte molto leggere gli interventi a commento dell'articolo, essendo un ex palermitano che negli ... } – lug 24, 10:32 PM
  • waterpl82 { @mmmaurol L'anello sarà a binario unico, viaggerà in un unica direzione perchè tutto il tragitto ... } – lug 24, 8:56 PM
  • Leonardo { LA LINE GIALLA COSA SAREBBE? } – lug 24, 7:30 PM
  • Older »

Info Traffico

Il primo viaggio del tram di Palermo

Meteo

_________________