Social network

img

Archivio articoli

assessorato ai trasporti regione sicilia

Potrebbe trovare finalmente respiro il traffico veicolare proveniente dalle Autostrade A19 e A29 che finisce col riversare un sovraccarico di mezzi e automezzi pesanti sulla circonvallazione di Palermo; il progetto per risolvere l’annoso problema è lì ad un passo dall’approvazione e ha un nome; Tangenziale di Palermo, già inserito all’ordine del giorno del piano nazionale dell’ANAS e che potrebbe essere inserito all’interno delle infrastrutture che questo Governo intende varare.

A dare impulso al progetto ha provveduto l’incontro tenutosi a febbraio scorso tra il presidente della provincia di Palermo, Giovanni Avanti ed il ministro delle Infrastrutture Altero Matteoli, insieme al presidente del Consiglio Provinciale Marcello Tricoli, all’assessore della viabilità Gigi Tomasino ed al senatore Antonio Battaglia.
Il progetto della Tangenziale palermitana è inserito su un programma di più largo respiro che prevede anche il collegamento delle due autostrade A19, Palermo Catania e A 29, Palermo Punta Raisi, Trapani, Mazara del Vallo, uno snodo questo di circa 18 chilometri che costerebbe intorno a 875 milioni di euro.
“Puntiamo molto su questo progetto – ha sottolineato il Presidente Avanti – che andrebbe a incidere radicalmente sull’intero sistema viario di Palermo e del suo hinterland, favorendo la mobilita’ e lo sviluppo. Con l’inserimento nell’intesa quadro il progetto potrebbe ottenere un finanziamento di 300 milioni di euro, mentre la restante parte verrebbe coperta attraverso la finanza di progetto”.
All’incontro palermitano il Presidente Avanti ha anche sottoposto al Ministro Matteoli la possibilità di intervenire anche sulla Corleone-Mare, un tratto di strada che potrebbe mettere in comunicazione il centro del paesi di Corleone direttamente con l’aeroporto palermitano, un’opera questa che riguarda ben 14 comuni siciliani e che si dipanerebbe con un percorso di circa 38 chilometri al costo di poco più di 250 milioni di euro.

Demetra a r.l. | P.Iva: 06000720828
pamax
(venerdì, apr 18. 2014 08:24 AM)
Segnalo che sotto Porta Nuova stanno lavorando anche sul lato opposto al marciapiede già realizzato
ciccio76
(venerdì, apr 18. 2014 11:48 AM)
Lancio una proposta prima che sia troppo tardi: spostare i tappetini erbosi (che saranno tolti e che morirebbero in attesa dei controlli/interventi per la bonifica) morira) del parco Cassarà al parco Uditore.
ciccio76
(venerdì, apr 18. 2014 11:49 AM)
Lancio una proposta prima che sia troppo tardi: spostare i tappetini erbosi (che saranno tolti e che morirebbero in attesa dei controlli/interventi per la bonifica) del parco Cassarà al parco Uditore.
mediomen
(venerdì, apr 18. 2014 11:54 AM)
Per pamax – vedi il mio aggiornamento fotografico, ultim post
http://www.mobilitapalermo.org/mobpa/2014/04/15/lavori-presso-porta-nuova/#sk_top
Irexia
(venerdì, apr 18. 2014 02:22 PM)
Notizia di ieri: al mercato di Villa Tasca c’è stato uno scontro tra vigili urbani che stavano facendo il loro lavoro e degli abusivi!

1 · 2 · 3 · 4 · 5 · »
Devi essere loggato per inviare un commento

Ultimi commenti

  • peppe2994 { @CinoMedium: In realtà sono due settimane che c'è un via vai di operai per prendere ... } – apr 18, 9:33 PM
  • thedoctor { Suggerisco una piccola correzione. La chiesa di Santa Maria d'Assise non esiste... La processione a ... } – apr 18, 8:52 PM
  • punteruolorosso { @fabdel quoto in pieno } – apr 18, 8:22 PM
  • fabdel { questa città è in ostaggio di una massa di cornuti e farabutti (il 75% degli ... } – apr 18, 7:53 PM
  • fabdel { perchè dovevano trovare una scusa per mettersi in tasca 2 milioni di euro che la ... } – apr 18, 7:51 PM
  • Older »

Info Traffico

Meteo

_________________