Social network

img

Archivio articoli

civiltà

Forse basterebbe la sola visione del video, opportunamente commentato, per stimolare tutte le riflessioni del caso.

Sottolineiamo che il degrado non è sempre colpa degli altri o delle amministrazioni (che tuttavia detengono tante responsabilità e sono causa di grandi disservizi). Noi cittadini dobbiamo riscoprire anche il senso della responsabilità e, come dice il protagonista del video, dell’educazione. Dare la colpa agli altri è evidentemente il primo sport nazionale.

Noi abitanti abbiamo le nostre responsabilità, in primis quella di correggere i nostri comportamenti e non girare la faccia quando altri deturpano gli spazi pubblici.

Continua a leggere

parco_A

Anche se al peggio non c’è mai fine, ogni tanto anche il “bene” bussa da queste parti.

Giusto ieri durante un giro in bici all’interno del tranquillo Parco Cassarà, vengo attirato da tre bambini che avevano accerchiato un cestino dei rifiuti lungo un vialetto. Decido di osservarli a distanza per capire cosa intendessero fare.

Il cestino aveva una delle saldature evidentemente malconce e oscillava intorno al perno centrale, fino a capovolgersi del tutto. I bambini in questione con una serie ripetuta di calci riescono nel loro intento di far cadere tutti i rifiuti per terra, compiaciuti e sorridenti del “lavoro” fatto. Poi si allontanano con baldanza e indifferenza.

Continua a leggere

Questa foto è stata scattata in via Silvio Boccone, una piccola stradina che costeggia la stazione centrale. Siamo a due passi da una delle principali porte d’accesso alla città, e questo è lo spettacolo che ci si ritrova. E’ vero, è una foto come tante altre che abbiamo pubblicato in passato, ma vorrei approfittarne questa volta per fare alcuni ragionamenti.


Continua a leggere

Demetra a r.l. | P.Iva: 06000720828

Sondaggio

Palermo vive tra la sporcizia: di chi le maggiori colpe?

View Results

Loading ... Loading ...
peppe2994
(sabato, ott 18, 2014 07:44 PM)
Capitale della cultura 2019, alla fine ha vinto Matera. Con tutto il rispetto per la città, dopo averla visitata non sono per nulla d’accordo.
vincerai
(domenica, ott 19, 2014 02:12 PM)
perché non stringere il marciapide incrocio via uditore via l.da vinci prossimità Banca, ieri , ma tutti i giorni macchine parcheggiate per andare in banca o acquisti dal fioraio, però a tre metri abbiamo il futuro tram

1 · 2 · 3 · 4 · 5 · »
Devi essere loggato per inviare un commento

Ultimi commenti

  • fabdel { speriamo che duri altri 30 anni perchè solitamente i cantieri si visitano quando si è ... } – ott 18, 6:52 PM
  • gi_gio { Se non ricordo male, i primi tempi i new jersey non c'erano. Si sono resi ... } – ott 18, 6:30 PM
  • dimrob { Quoto r302 e sottoscrivo, i new Jersey sono stati messi per evitare che appunto i ... } – ott 18, 3:08 PM
  • Metropolitano { var "FALSE"=0 { // zero } Euro._Capital_C ulture2019,Mate ra=TRUE Euro._Capital_S port2016,Palerm o=FALSE if("Euro._Capit al_Sport2016,Pa lermo" == 0) // END else WAIT ... } – ott 18, 2:16 PM
  • Metropolitano { Palermo è persa, si sà: è meglio non candidarsi più ad altre selezioni, a meno ... } – ott 18, 1:40 PM
  • Older »

Info Traffico

Il primo viaggio del tram di Palermo

Meteo

_________________