Social network

img

Archivio articoli

esercenti palermo

Contro la crisi, ma non solo, si fanno strada i centri commerciali naturali. Anche a Palermo sembra muoversi qualcosa da parte dell’amministrazione che annuncia un regolamento:

I Centri commerciali naturali hanno un’importanza strategica: sono aggregazioni virtuose di imprenditori che fanno rete per sviluppare una porzione di territorio e, se ben gestiti, possono avere importanti ricadute positive in termini economici”. Lo ha detto l’assessore alle Attività produttive, Marco Di Marco, in merito alla riunione da lui promossa, che si è svolta nei giorni scorsi, all’assessorato al Decentramento, con l’obiettivo di gettare le basi per un regolamento dei Centri commerciali naturali. “Pertanto, per potenziare lo sviluppo produttivo della città”, ha affermato, “è opportuno che tutti gli attori del territorio, d’intesa con l’Assessorato Attività Produttive e Sviluppo Economico, si coordinino per fissare una strategia comune sullo sviluppo di nuovi Centri commerciali naturali”.[...] Continua a leggere

E’ stato stoppato il provvedimento che prevedeva le chiusure nei fine settimana dell’asse Maqueda-Ruggero Settimo.

Come si evince dall’articolo di Repubblica Palermo odierno, un comitato formato da 30 commercianti si è opposto all’ordinanza per motivi commerciali e gli assessori Milone e Bruscia hanno assecondato questa posizione, pur rimanendo delusi dalla reazione degli esercenti:

“Fino all’estate scorsa, quando era in vigore – racconta Nino Uzzo, uno degli esercenti – passavano gli autobus, i taxi, i mezzi delle forze dell’ordine e d’emergenza: c’erano pochi vigili in giro, e lungo la carreggiata, che è piuttosto stretta, si creava il caos. Siamo favorevoli semmai alla pedonalizzazione totale e non a una chiusura a metà”.

Il portavoce di questo comitato chiede invece Continua a leggere

Demetra a r.l. | P.Iva: 06000720828

Sondaggio

Palermo vive tra la sporcizia: di chi le maggiori colpe?

View Results

Loading ... Loading ...
Benedetto Bruno
(martedì, ott 28, 2014 09:28 PM)
Anche in “Viale Regione Sicilia” il termine “regione” potrebbe essere interpretato come un termine burocratico. Viale Sicilia sarebbe stata la migliore e depoliticizzata scelta.
pamax
(mercoledì, ott 29, 2014 11:02 AM)
Evitate zona p.zza Ziino, Campolo L. Vinci, è il caos.
ciccio76
(giovedì, ott 30, 2014 08:54 AM)
In via Emilia una squadra composta da sei persone viaggia alla media poderosa di un albero potato al giorno: in 3 giorni 3 alberi!
Tra 6 mesi forse finiscono. INDEGNI!
Mr.Head
(giovedì, ott 30, 2014 11:14 AM)

1 · 2 · 3 · 4 · 5 · »
Devi essere loggato per inviare un commento

Ultimi commenti

  • Gr.685 { Per klone123 L'area era destinata a parcheggio nel PRG vigente redatto sotto la prima giunta ... } – ott 30, 4:10 PM
  • Fulippo1 { Infatti il problema e la questione dell'articolo, pone all'attenzione la solita solfa, e cioè che ... } – ott 30, 4:05 PM
  • klone123 { Non ho sbagliato articolo. Questo parcheggio è stato fortemente voluto da Cammarata, è costato l'ira ... } – ott 30, 3:52 PM
  • CinoMedium { Che bello cosi tutte le macchine PORCHEGGIATE per andare alla Fiera sosteranno sul Viale Regione ... } – ott 30, 3:40 PM
  • Mr.Head { @klone123: Scusa, ma forse hai sbagliato articolo!!!!! Di che cosa stai parlando? } – ott 30, 3:15 PM
  • Older »

Info Traffico

Il primo viaggio del tram di Palermo

Meteo

_________________