Social network

img

Archivio articoli

segnaletica orizzontale

Vi proponiamo un interessante articolo di Irexia sulle condizioni della segnaletica orizzontale a Palermo. Buona lettura!


Continua a leggere

Prendiamo spunto da questa segnalazione di Claudio per rinfrescare l’argomento “segnaletica orizzontale”, che a Palermo sembra quasi una chimera.

image

Più volte assistiamo a strade scarificate e asfaltate che poi attendono mesi per essere dotate della segnaletica orizzontale, fondamentale per regolamentare il traffico, i flussi e le direzioni di marcia. Non ci facciamo più caso, è vero. Ci siamo assuefatti all’idea di percorrere trazzere dove le direzioni, le corsie di preselezione sono frutto della fantasia (e dell’arroganza) dei palermitani. Continua a leggere

Come se non bastassero le immagini che pubblicammo tempo fa, in cui i tombini di Viale Regione Siciliano erano occlusi dal bitume, l’Ing. Mazzara ci segnala un’altra versione dello stesso problema.

Siamo sempre in viale Regione Siciliana, all’altezza dell’incrocio Perpignano.

Servono commenti?

E’ stata rifatta la segnaletica orizzontale senza nemmeno spazzare gli aghi di pino, i quali sono stati anch’essi pittati di bianco. Aghi di pino che si spostano con una folata di vento….ma per chi ha rifatto le strisce erano evidentemente troppo faticose da rimuovere o spostare.

E non era l’unica caditoia in questo stato. Notare la vernice (recente) sopra gli aghi di pino che occludono la caditoia.

Quando si dice “hai fatto un buon lavoro”……

Avete mai provato a mettere i vostri occhi in asse con il guardrail di viale Regione Siciliana?

No? Allora fatelo. Perchè se credevate che il guardrail fosse rettilineo, vi sbagliavate. Visto che siamo in una città di mare, le nostre lamiere sono delle vere e proprie onde del mare.

Curve, ammaccate, divelte….le potete trovare in tutte le condizioni possibili. E anche non essendo tecnici c’è da pensare che in questo stato il loro livello di efficacia vada a farsi benedire.

Guardrail vecchi, che portano i segni di anni e anni di incidenti ma anche di totale incuria e di mancate manodopera.

Ma l’ufficio traffico o i settori competenti cosa fanno nelle loro mattinate di lavoro? Mancano i soldi per installarne nuovi? Ce lo dicano.

Una strada così trafficata non può permettersi  chilometri e chilometri di rottami ai cigli della strada. Se poi ci aggiungiamo aiuole perennemente trabordanti che invadono la carreggiata, e segnaletica orizzontale che da mesi e mesi che attende di essere ultimata, ad esempio, nel tratto davanti Grande Migliore, questa strada diventa una trazzera urbana…

Qualche giorno fa mi capitava di passeggiare in via Cluverio (ma qualsiasi altra via sarebbe stata ugualmente adatta allo scopo del post) e subito mi risalta all’occhio, paradossalmente, il bianco “luccicante” delle strisce pedonali appena rifatte.

Partendo dal presupposto che in città la segnaletica orizzontale è totalmente invisibile e scolorita, mai curata, un “bianco” del genere non poteva non destarmi.

Continua a leggere

Per la rubrica “Diventa articolista per un giorno“:

….ma, dopo l’apertura “stranamente” è stato ridotto lo spazio riservato al posteggio delle moto in via Nicolò Turrisi. Prima era riservato quasi tutto il lato sinistro della strada, adesso lo spazio per le moto è stato ridotto a quasi la metà con rifacimento della segnaletica orizzontale e conseguente spostamento di quella verticale.
E dire che quel parcheggio è usato, per la maggior parte, dagli avvocati e dagli impiegati che lavorano nei Palazzi di Giustizia.
Chissà perchè? Qui prodest?

Cosa è giusto in questo caso?

Demetra a r.l. | P.Iva: 06000720828

Sondaggio

Palermo vive tra la sporcizia: di chi le maggiori colpe?

View Results

Loading ... Loading ...
peppe2994
(mercoledì, dic 17, 2014 09:23 AM)
manuel
(mercoledì, dic 17, 2014 10:14 AM)
la mattina già dalle 7 c’è una fila di auto in autostrada già da villabate fino ad arrivare al tappo del ponte Corleone, perché non aprono un varco poco prima del ponte in modo da filtrare l’uscita delle auto?
Fulippo1
(mercoledì, dic 17, 2014 03:54 PM)
Mentre guardavo la cartina su google maps, mi sono accorto che anche li sono presenti grazie agli OpenData di Amat, le icone che indicano le fermate su ogni via, con le relative linee che vi passano e gli orari di transito.
zio
(mercoledì, dic 17, 2014 08:15 PM)
Per max23 – – baglio scorzadenaro

1 · 2 · 3 · 4 · 5 · »
Devi essere loggato per inviare un commento

Ultimi commenti

  • loggico { Confermo che la seconda uscita è in via Sergi quindi sulla piazza penso la passeggeri ... } – dic 17, 8:03 PM
  • Luca S. { Favoloso! Finalmente. Cavolo, per venire a Palermo da Monaco ero costretto ormai a volare su ... } – dic 17, 4:09 PM
  • peppe2994 { @loggico: No, non è pronta. E' tutto cemento grezzo. } – dic 17, 4:08 PM
  • Fulippo1 { La scalinata all'angolo con via villagrazie dovrebbe essere quella di emergenza, ma l'altra entrata non ... } – dic 17, 3:51 PM
  • loggico { Ci sono esattamente due ingressi/ uscite nella parte della piazza che non si vede.. una ... } – dic 17, 3:17 PM
  • Older »

Info Traffico

Il primo viaggio del tram di Palermo

Meteo

_________________