Social network

img

Archivio articoli

spazi pubblici

foto by motori.it

foto by motori.it

Ce ne siamo accorti tutti che anche in città complicate come la nostra certe abitudini stanno lentamente cambiando, in primis l’avvento dei mezzi a due ruote per scampare alla giungla del traffico e la lievitazione dei prezzi dei carburanti. Ma non solo: sebbene Palermo sia in ritardo nell’evoluzione delle città, tante “colleghe” stanno gettando le basi per orizzonti ben lontani dagli attuali e i tessuti urbani, inevitabilmente, ne risentiranno.

Prendiamo ad esempio le strade: soprattutto le periferie negli ultimi anni sono state solcate da viali spesso (ma non sempre) sovradimensionati, i quali dovevano accogliere nelle previsioni, grandi flussi veicolari di transito in ingresso / uscita dai centri urbani.

Continua a leggere

Addiopizzo ha una nuova strategia per vincere le organizzazioni criminali e cambiare il volto della nostra città. Il primato dei Beni comuni su Cosa Nostra, il bene collettivo sull’interesse privato e mafioso. Vogliamo insieme a te e ai cittadini della rete “Pago chi non paga” realizzare un sogno comune indirizzato al recupero e alla valorizzazione di spazi pubblici e Beni Comuni. Per fare ciò abbiamo individuato diversi strumenti per la creazione di un fondo comune e trasparente, finalizzato a realizzare in città un investimento collettivo. Desideriamo che tu esprima le tue priorità. Fai la tua scelta compilando il questionario su www.addiopizzo.org/immaginapalermo/.

02

Continua a leggere

Si terrà venerdì 21 dicembre alle ore 11.30 presso Villa Niscemi, a Palermo, la conferenza stampa di presentazione del servizio di “Taxi sharing”, nel corso della quale l’Assessore comunale alle Attività produttive, Marco Di Marco, ne illustrerà i dettagli alla stampa. Il progetto rientra in quella serie di iniziative adottate dall’Amministrazione Comunale al fine di limitare gli effetti negativi dell’utilizzo del mezzo di trasporto privato, tra i quali la sottrazione di spazi pubblici, la congestione, l’inquinamento atmosferico ed acustico che caratterizzano le aree urbane.

foto by Focus.it

Continua a leggere

Questa foto è stata scattata un’ora fa circa in via Silvio Boccone, a due passi dalla stazione centrale. La provocazione sorge spontanea: dato che il palermitano è per eccellenza “u patruni ra strata” e si comporta negli spazi pubblici come se gli appartenessero -si tratti di commercianti, casalinghe, putìari abusivi, parcheggiatori, et similia- non potrebbe sforzarsi a questo punto di tenere quanto meno il suolo pubblico pulito e ordinato come se fosse la propria abitazione? Tra parentesi, questi panni sono stesi a meno di un metro e mezzo di distanza dai cassonetti dei rifiuti.

Sono stati esaurienti? Convincenti e preparati?

Per tutti coloro che non fossero riusciti a seguire lo streaming giorno 9 febbraio, riproponiamo sul nostro canale Youtube, nel quale invito a iscrivervi per restare sempre aggiornati, la nona puntata della campagna informativa di Mobilita Palermo per queste amministrative 2012 “Che Programmi Hai?”. Vi ricordiamo che il video è disponibile in FULL HD a 1080p. Per comodità, abbiamo inserito un menu interattivo durante la presentazione della puntata per permettervi di ascoltare direttamente la risposta del candidato che vi interessa sul tema proposto, basta un semplice click sul nome! Diffondete il più possibile! La vera rivoluzione parte dalla consapevolezza!

Continua a leggere

Oggi (17-04-11) mi è capitato di andare in zona piazza Marina cosi ne ho approfittato per scattare delle foto alla Cala. Devo dire che visto dal vivo il progetto in atto rende più che in foto; ho trovato l’edificio un po grande ed ho visto che già ci sono dei rampicanti all’interno. Ho poi notato che in effetti nella parte attigua alla Capitaneria di Porto si sta creando uno spazio che potrebbe avere una certa continuità con il Foro Italico. Comunque non avevo mai passeggiato alla Cala e devo dire che visto l’assenza di cattivi odori tipici di una volta è molto piacevole, fra l’alro piena di turisti oggi!

Continua a leggere

Per la rubrica “Diventa articolista per un giorno“:

Poiché Palermo non è Barcelona e poiché qui è raro vedere sorgere nuove piazze ancor meno se pedonali, la pedonalizzazione di Piazza Orlando era una rarissima occasione di rigenerazione estetica ed urbana del Centro Storico. Invece la nuova piazza risulta essere un banale coperchio di un parcheggio sotterraneo.

La piazza avrebbe dovuto includere panchine e lampioni artistici, non quelli venduti dagli ipermercati, una scultura moderna o una monumentale fontana per rendere questo ampio spazio un attraente luogo dove potersi incontrare o sedere, e più abbondante verde per equilibrare l’eccesso di cemento e di caos automobilistico dei dintorni.

Continua a leggere

Demetra a r.l. | P.Iva: 06000720828

Sondaggio

Palermo vive tra la sporcizia: di chi le maggiori colpe?

View Results

Loading ... Loading ...
loggico
(venerdì, dic 19, 2014 07:46 PM)
Sentire orlando parlare di rispetto dell’ambiente a proposito delle trivellazioni mi vengono i brividi.. lui che di traffico da sempre se ne frega..12 chilometri di coda.. nessun intervento..
loggico
(lunedì, dic 22, 2014 08:08 PM)
Ordine pubblico? zero

1 · 2 · 3 · 4 · 5 · »
Devi essere loggato per inviare un commento

Ultimi commenti

  • Athon { Operativo nel 2021, cioè fra sette anni, è un periodo troppo lungo. Ci si augura ... } – dic 22, 10:23 PM
  • punteruolorosso { parco di romagnolo: non ultimato e vandalizzato parco di acqua dei corsari: ultimato e mai ... } – dic 22, 9:45 AM
  • mediomen { Urge un corso di aggiornamento per come si scrive in un blog. Scusate l'OT. } – dic 22, 12:57 AM
  • INGEGNERE92 { LE MIE CRITICHE ERANO RIVOLTE ALLE FAMOSE INCOMPIUTE SULLA CIRCONVALLAZION E: CANTIERI GIA' APERTI E BLOCCATI, ... } – dic 22, 12:28 AM
  • hannibal { Mi auguro che oltre alle navette il Comune di Palermo abbia istituito anche dei controlli ... } – dic 21, 6:41 PM
  • Older »

Info Traffico

Il primo viaggio del tram di Palermo

Meteo

_________________